[ REGIONE TOSCANA ] Albor Gambassi Terme, oggi incontro Regione-proprietà

da
Advertising

FIRENZE – Una proposta di concordato che garantisca continuità e sviluppo per l’azienda. E’ questa la volontà espressa dalla proprietà della Albor, storica azienda di cornici di Badia a Cerreto a Gambassi Terme (FI), che stamattina ha incontrato in Regione il consigliere del presidente Rossi per il lavoro Gianfranco Simoncini ed il sindaco di Gambassi Terme, Paolo Campinoti.

Alle richieste fatte da Simoncini circa il lavoro portato avanti dalla proprietà, attraverso i propri tecnici, per quanto riguarda l’istanza di concordato presentata al Tribunale di Firenze, i rappresentanti dell’azienda hanno replicato che la volontà è di fare una proposta che garantisca continuità e sviluppo, basata sulla valorizzazione dei beni immobili e su una ristrutturazione aziendale che permetta di aumentare la profittabilità ed eventualmente l’acquisizione di nuovi soci.

Da parte sua, il sindaco di Gambassi Terme Paolo Campinoti si è detto disponibile a mettere a disposizione tutti gli strumenti, nel rispetto del regolamento urbanistico, per facilitare lo sviluppo dell’area in cui opera l’azienda in un quadro di continuità produttiva e occupazionale.

Simoncini, dopo aver manifestato favore verso l’intenzione della proprietà, ha colto l’occasione per presentare l’ufficio regionale dedicato all’attrazione degli investimenti il quale, a sua volta, ha espresso interesse e disponibilità a sostenere le azioni dell’azienda riguardo all’individuazione di nuovi mercati e di nuovi investitori. Al termine dell’incontro lo stesso Simoncini ha confermato che la Regione seguirà con attenzione gli sviluppi dell’attività portata avanti dalla proprietà.

Fonte: Regione Toscana

Advertising