[Lucca] LUCCA – L’assessore allo sviluppo economico Mercanti incontra le associazioni di categoria

da
Advertising

Lucca –

 LUCCA – L’assessore allo sviluppo economico Mercanti incontra le associazioni di categoria

Centri commerciali naturali fuori città: in programma azioni e incontri

Sul tavolo monitoraggio del territorio, progetti mirati a utilizzare le nuove tecnologie e valorizzazione delle tipicità.

Non solo centro storico, commercio è anche periferia dove rappresenta luogo di aggregazione e di rete fra i cittadini. Su questo tema si è svolto questa mattina a Palazzo Orsetti  un incontro di lavoro fra l’assessore alle attività produttive e sviluppo economico Valentina Mercanti e le associazioni di categoria dei commercianti di Lucca rappresentate da Rodolfo Pasquini, direttore di Confcommercio e Valentina Cesaretti responsabile Confesercenti. Sul tavolo i centri commerciali naturali all’esterno del centro storico, la programmazione e le modalità per mettere in atto una serie di incontri nelle frazioni dedicati al commercio fuori dalla città.

 

Abbiamo deciso di discutere e impostare un piano di lavoro per incontrare gli esercenti direttamente dove lavorano e conducono l’attività. Queste persone rappresentano un presidio sul territorio, hanno un’importante funzione sociale nelle frazioni e costituiscono un indicatore immediato di sviluppo e di qualità della vita”, ha dichiarato l’assessore Mercanti.

 

Si partirà dall’ascolto per sondare la situazione attuale e monitorare il territorio raccogliendo dati che consentano di avere un colpo d’occhio aggiornato sia sulle singole situazioni sia sul contesto generale. Si passerà poi alla concertazione su quali eventi potenziare o organizzare in periferia per aiutare gli afflussi di pubblico con la programmazione di fiere, mercati, manifestazioni culturali e quanto possa migliorare l’attrattività delle zone prese in esame. L’amministrazione ha programmi anche più ambiziosi legati alle nuove tecnologie che se ben utilizzate possono costituire un volano di grande impatto a bassi costi.

 

Basandosi sull’importanza del servizio e della relazione, in un epoca in cui il cellulare si pone come uno dei principali mezzi di connessione fra le singole persone e il resto del mondo, l’amministrazione vuole aiutare gli esercenti attraverso progetti mirati allo sfruttamento delle enormi possibilità che offrono le nuove tecnologie, come strumento per aumentare la platea dei potenziali clienti, offrire loro ulteriori servizi, rendere visibili e facilmente identificabili le tipicità nascoste, tanto importanti e ricercate in un mondo spesso omologato alla bassa qualità”, ha concluso l’assessore.

Fonte Verde Azzurro

Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.