[ALTOPASCIO] Da destra a sinistra, tutti con David

da
Advertising

LUCCA. Tantissimi gli attesatati di solidarietà al consigliere comunale David Del Prete.

Per il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini «l’aggressione al consigliere comunale di Porcari David Del Prete è un fatto molto grave sul quale ci auguriamo sia fatta al più presto chiarezza. Tutte le espressioni di violenza, verbale e fisica, sono deprecabili e da condannare. Quando, come in questo caso, il confronto fra posizioni politiche diverse scende a tali livelli di bassezza, allora significa che deve essere completamente ripensato il rapporto fra le persone e il nostro vivere pubblico. A David va tutta la mia solidarietà e quella dell’amministrazione comunale di Lucca e l’invito caloroso a non farsi intimorire».

Il sindaco di Capannori e presidente della Provincia Luca Menesini esprime «uutta la solidarietà mia e dell’amministrazione comunale a David Del Prete. A quello che si legge, David è stato picchiato perché l’aggressore la pensa in modo diverso da lui. Ora, ma davvero? È una cosa indegna. Ritorniamo alla realtà».

Sara D’Ambrosio, primo cittdino di Altopascio ricorda che «è un periodo in cui chi amministra viene preso da assalto quasi quotidianamente: chi con commenti offensivi sui social, chi con scritte e minacce sui muri o sui marciapiedi, chi con lettere minatorie o, come nel caso del consigliere comunale di Porcari, David Del Prete, addirittura con l’aggressione fisica. Proviamo a unire invece che dividere, a parlare invece che insultare, a partecipare invece che distruggere sempre e comunque.E finiamola, davvero finiamola, con tutta questa violenza».

Ma anche dal centrodestra c’è vicinanza a Del Prete. Il coordinatore provinciale di Forza Italia Maurizio Marchetti «manifesta a nome di tutti i simpatizzanti e gli iscritti di Forza Italia la nostra vicinanza e solidarietà per quanto avvenuto, unitamente alla ferma condanna di ogni violenza, sia verbale che, a maggior ragione, fisica. Lo invitiamo a rimanere al suo posto, visto che il ruolo di consigliere comunale deriva dal voto dei cittadini».

Vicinanza anche dal sindaco di Montecarlo Vittorio Fantozzi, a nome dell’amministrazione: «L’aggressione in ogni sua espressione, più che mai in quella fisica, non appartiene e non potrà mai appartenere al nostro vivere comunitario trovando in tutti noi una fermissima condanna che facendosi piena solidarietà si fa invito al consigliere Del Prete a continuare il proprio mandato senza alcun indugio».

Il circolo PD Lucca sud intende esprimere la propria solidarietà al Consigliere comunale di Porcari, David del Prete, « vittima di una aggressione inedita per i nostri territori, per ragioni di divergenti vedute politiche. L’intensificarsi delle tensioni politiche che si sono create con le ultime tornate elettorali devono farci tutti riflettere sul significato della tolleranza e sulle regole principe della convivenza civile».

Per Gaetano Ceccarelli dell’Udc «a Porcari è accaduto un grave fatto di violenza ed intimidazione dal quale vanno prese nettamente le distanze esprimendo una dura condanna mi auguro da parte di tutte le forze politiche. Per fortuna nelle nostre zone episodi simili accadono raramente, a differenza di altre parti d’Italia, ma anche qui ormai da tempo assistiamo ad un preoccupante decadimento dei toni del dibattitto politico».

Per l’assessore

comunale di Lucca Gabriele Bove «Quanto accaduto è assurdo e ingiustificato! La violenza è solo un segno di debolezza. Troppo spesso si preferisce l’ingiuria al dialogo, il pugno a un confronto dialettico. La vogliamo capire che dobbiamo abbassare i toni? David, io sono con te».

Fonte: Il Tirreno

Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.