Capannori Nuova pista ciclabile Lammari – Lunata, presentato ai cittadini il progetto

da
Advertising

Capannori –

Il sindaco Luca Menesini percorre una pista ciclabile

Dalla scuola secondaria di Lammari fino al polo culturale Artémisia a Tassignano passando per il centro di Capannori. È il percorso che si potrà compiere in sicurezza in bicicletta o a piedi una volta che sarà realizzata la pista ciclo-pedonale “Lammari-Lunata” che si collegherà in via Lombarda e in via del Casalino ai tratti già esistenti.
Il nuovo tracciato, lungo circa due chilometri e mezzo, si svilupperà in sede protetta in via dell’Ave Maria e via Pesciatina e in tratti a circolazione promiscua in via dei Giomi. Il progetto dell’infrastruttura, il cui costo è di 585 mila euro, è stato presentato ieri sera (lunedì) ai cittadini nel corso di un’assemblea pubblica che si è svolta nella sede dei donatori di sangue di Lunata. A spiegare i dettagli dell’intervento, che prenderà il via nel corso del 2018, sono stati il sindaco, Luca Menesini, l’assessore ai lavori pubblici, Pier Angelo Bandoni, e i tecnici.

“Una mobilità più sostenibile passa dal ripensare i modi con cui ci spostiamo quotidianamente – commenta il sindaco Luca Menesini -. In questo senso la bicicletta assume un ruolo rilevante, perché è pratica, fa risparmiare e fa bene alla salute. Per muoversi con le due ruote è importante avere percorsi sicuri. Su questo fronte la nostra amministrazione comunale è attiva da tempo, come dimostrano i tanti interventi già realizzati oppure in progetto.
“Il nuovo tratto da Lammari a Lunata – prosegue il primo cittadino – assume una rilevanza particolarmente strategica perché una volta pronto sarà percorribile in sicurezza una pista ciclo-pedonale che da nord verso sud raggiunge alcuni dei luoghi più importanti del territorio. Fra questi ci sono le scuole di Lammari, Lunata e Capannori, il palazzo comunale, Artè, Athena ed Artemisia, che sono poli culturali che richiamano molti cittadini, senza dimenticarsi dei centri delle frazioni attraversate. Da Capannori sarà poi possibile proseguire in direzione Lucca utilizzando la ciclabile della Francigena, che adesso è in costruzione. La rete ciclo-pedonale pensata dalla nostra amministrazione comunale sta sempre più prendendo forma”.

La nuova pista ciclabile inizierà in via dell’Ave Maria a Lammari, dove è previsto un tratto a doppia corsia di marcia su un solo lato della strada. Procedendo in direzione sud all’incrocio con via di Liso sarà realizzata una “zona a 30 km/h” con attraversamenti pedonali rialzati per migliorare la sicurezza stradale. Si proseguirà lungo via dell’Ave Maria fino a Lunata, poi si svolterà in via dei Giomi. Qui, vista la carreggiata a larghezza variabile, si prospetta una circolazione promiscua ciclopedonale e carrabile con apposita segnaletica orizzontale e verticale. Arrivati all’incrocio con via della Chiesa di Lunata si attraverserà e si proseguirà nel tratto di strada, già chiuso al transito veicolare, davanti all’edificio religioso. Ci si immetterà quindi su via Pesciatina dove sarà realizzato un percorso ciclopedonale a doppio senso di marcia in corsia protetta su un solo lato della strada. Ci sarà infine un attraversamento stradale in corrispondenza dell’incrocio con via del Casalino, laddove si trova la pista ciclabile che porta nel centro di Capannori.
Lungo la nuova pista ciclabile sarà realizzata anche la predisposizione per la pubblica illuminazione, inoltre nei punti più sensibili saranno installati punti luce. Infine lungo via dell’Ave Maria saranno individuati degli stalli di sosta per le auto.

Advertising
Tags:

Leave a Reply

Your email address will not be published.