PORCARI Sofidel, assegnato a Luigi Lazzareschi il premio Toscana – Usa 2017

da
Advertising

PORCARI – E’ stato assegnato ieri a Luigi Lazzareschi, Amministratore Delegato di Sofidel, gruppo cartario noto in particolare per il brand Regina, l’edizione 2017 del Premio Toscana-USA.

 

La cerimonia è stata tenuta nello storico Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, a Firenze, nel contesto del Welcome Day, l’evento con cui l’Associazione Toscana-USA, la città di Firenze e la Regione Toscana danno il benvenuto agli studenti delle circa 50 università americane in Toscana che ogni anno trascorrono un periodo di studi nel nostro Paese. Presenti il vice sindaco Cristina Giachi, i Presidenti della Tuscan American Association, Andrea Davis e Federico Frediani, il Console Generale degli Stati Uniti a Firenze Benjamin Wohlauer e la Professoressa Nancy Thomson de Grummond.

 

Il riconoscimento è stato assegnato a Luigi Lazzareschi “per il suo lavoro come Ambasciatore italiano del WWF – al cui programma internazionale Climate Savers Sofidel è stata la prima azienda italiana ad aderire – e per il contributo significativo nella creazione di nuovi posti di lavoro negli Stati Uniti attraverso Sofidel America”.

 

“Sono onorato di ricevere questo riconoscimento dagli amici dell’Associazione Toscana-USA. Sono da sempre profondamente legato agli Stati Uniti, Paese dove ho avuto modo di affinare le mie conoscenze e dove ho sempre sognato di poter tornare da imprenditore” ha commentato Luigi Lazzareschi. “E’ quanto abbiamo fatto a partire dal 2012, con una strategia di crescita che ci porterà nei primi mesi dell’anno prossimo a inaugurare un nuovo stabilimento integrato a Circleville, in Ohio, destinato ad essere il più grande e il più moderno sito produttivo del Gruppo”. “Sarebbe bello che un giorno – ha aggiunto l’Amministratore Delegato del gruppo Sofidel – alcuni dei ragazzi qui presenti potessero lavorare insieme a noi in America”.

 

Il Premio Toscana-USA è assegnato ogni anno a due personalità, una toscana e una di origine americana, che hanno contribuito in maniera significativa allo scambio e all’amicizia tra i due popoli. Come cittadina americana, in questa edizione 2017 è stata premiata Nancy Thomson de Grummond, Professoressa di Studi Classici presso la Florida State University. Nella sua storia il premio è stato conferito a importanti esponenti del panorama culturale e manageriale toscano come Andrea Bocelli, Wanda Ferragamo, Franco Zeffirelli e Karim Bitar, Amministratore Delegato Eli Lilly Italia.

 

Sofidel è il sesto produttore al mondo di carta ad uso igienico e domestico e il secondo in Europa, è presente in 13 Paesi in Europa e negli USA e ha avuto nel 2016 un fatturato consolidato di 1.842 milioni di euro. Da sempre Sofidel fa della sostenibilità una leva strategica di sviluppo e di crescita, ponendosi l’obiettivo di ridurre al minimo i propri impatti ambientali e massimizzare i benefici sociali. Ad oggi, il Gruppo ha ridotto del 19,1% le emissioni dirette di CO2 in atmosfera, ha limitato l’utilizzo della risorsa idrica all’interno dei processi produttivi (7,0 l/kg a fronte di un benchmark di 15-25 l/kg) e si approvvigiona al 100% di cellulosa certificata da terze parti indipendenti con schemi di certificazione forestale (FSC®, FSC Controlled Wood, SFI®, PEFC™).

 

Dopo essersi affermata in Italia e in Europa, Sofidel è sbarcata negli Stati Uniti dal 2012, è oggi presente in 7 Stati e vanta nel Paese una capacità produttiva di 200mila tonnellate. Quello di Circleville, in Ohio, è il primo investimento greenfield nel nuovo continente. Si tratta di uno stabilimento integrato altamente automatizzato che si estende su una superficie totale di circa 113 ettari. Le linee di converting saranno attivate nel febbraio 2018. In primavera entrerà in funzione la prima macchina da cartiera, entro l’estate la seconda.

Fonte: Lo Schermo

Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.