[Lucca] CAMPORGIANO E LA SUA ROCCA

da
Advertising

Lucca –

CAMPORGIANO E LA SUA ROCCA

Camporgiano si trova nell’alta Garfagnana, sulla destra del fiume Serchio. Di origine romana, il paese fu conteso dal Medioevo da numerose famiglie e signorie, Lucca e Firenze. Nel 1446 divenne parte dei domini della famiglia d’Este fino all’unità d’Italia.

Il borgo, esteso lungo una strada principale, è dominato dalla fortezza di Camporgiano, costruita nel XIV secolo. Di forma irregolare presenta due imponenti torrioni circolari verso il paese, e bastioni agli angoli esterni. Nel torrione principale è allestita la civica raccolta di ceramiche rinascimentali. Da segnalare anche la chiesa della Madonna e la chiesa di San Giacomo

Il territorio è diviso in piccole frazioni collinari e di fondovalle, tra le quali Filicaia, con il parco di Villa Turri; Sillicano, bel borgo medievale in posizione panoramica e la chiesa di San Nicolao; Poggio, caratterizzato dal grigio della pietra arenaria e nei suoi pressi la chiesa romanica di San Biagio del XIV secolo; Roccalberti, sviluppato intorno ad un affioramento di rocce vulcaniche; Casciana con la chiesa di San Tommaso e Vitoio con la chiesa di Santa Maria Assunta.

La Rocca di Camporgiano ha le sue origini nel periodo di dominazione estense, intorno al XV secolo. Sede iniziale del comune, la Rocca costituì nel Medioevo il centro del paese. Oggi non rimane molto della sua struttura originaria. L’edificio venne irreparabilmente danneggiato nel 1920, in seguito del terremoto che interessò l’alta Garfagnana e soprattutto la Lunigiana.

Le basi della fortezza sono ancora ben visibili e su queste è stata costruita una villa residenziale. Utilizzata come rifugio dai bombardamenti nella seconda guerra mondiale. La Rocca è ora proprietà privata ed è visitabile.
All’interno si trova l’interessante museo delle ceramiche di Camporgiano. Durante un restauro avvenuto dopo la seconda guerra mondiale, infatti, vennero ritrovate, nel pozzo da butto del castello, delle preziose ceramiche rinascimentali.

Fotografia: APT Lucca FONTE GARFAGNANA.ORG

Fonte Verde Azzurro

Advertising