Firenze Grassi e Poggi: "Bicipolitana, un'idea intelligente da sostenere e sviluppare"

da
Advertising

“La presentazione da parte dell’associazione Fiab Firenze Ciclabile del progetto di una Bicipolitana per Firenze non può che essere accolta con estremo favore da chi negli ultimi quattro anni ha cercato di portare la voce dei ciclisti all’interno degli organi amministrativi” commenta il consigliere del Quartiere5 di Sinistra Italiana Pietro Poggi presente alla serata di presentazione. “Un lavoro, quello fatto dall’associazione, di messa in rete dell’esistente e del previsto al fine di creare delle linee identificabili che consentano al cittadino di individuare facilmente il percorso più breve e veloce per arrivare a destinazione, sul quale auspichiamo che gli uffici tecnici lavorino per svilupparlo e concretizzarlo”.

“Nel giorno in cui il sindaco annuncia il nuovo gestore del Bike sharing e la delega all’assessore Bettarini dello sviluppo della città ciclabile, dalla società civile arriva una proposta concreta per realizzare un’infrastruttura che renda veramente a misura di bicicletta Firenze” commenta Tommaso Grassi capogruppo in Palazzo Vecchio di Firenze riparte a sinistra, “l’introduzione del Bike sharing ha fatto esplodere l’entusiasmo intorno alle due ruote, ma non basta riempire la città di bicilette, altre 4000 nei prossimi mesi, se non si fornirà l’infrastruttura una volta finito l’entusiasmo non resteranno che gli intrepidi di sempre”.

“Vogliamo sperare che la separazione della ciclabilità dalla mobilità, oltre a certificare l’incapacità dell’assessore Giorgetti a gestire la questione, sia l’occasione per realizzare i 20km di piste ciclabili finanziate con i bandi vinti dal Comune e ancora fermi in attesa di progettazione. La nostra attenzione non cala e già al consiglio Comunale di lunedì faremo sentire la nostra voce in supporto di questa iniziativa” concludono i consiglieri. (fdr) 

Fonte: Comune di Firenze

Advertising