Capannori Guido Angelini, capogruppo PD: “Le minoranze non sono capaci di entrare nel merito. Non possiedono alcuna visione di futuro”

da
Advertising

Capannori –

Guido Angelini, capogruppo PD: “Le minoranze non sono capaci di entrare nel merito. Non possiedono alcuna visione di futuro”

“Il Consiglio Comunale a Capannori sull’aeroporto voluto dall’opposizione  è stato soltanto una perdita di tempo e di soldi. Che delusione”.
Con queste parole, il capogruppo Pd in Consiglio Comunale, Guido Angelini, commenta il Consiglio Comunale straordinario voluto dalle minoranze per parlare del futuro dell’aeroporto. Un tema che secondo Angelini non è stato minimamente toccato, visto che le forze politiche di opposizione hanno saputo solo leggere e rileggere la sentenza del Tribunale di Lucca, senza riuscire a fare un ragionamento politico o minimamente di visione.“Un consiglio comunale straordinario,  richiesto a gran voce dall’opposizione guidata dai 5 Stelle per leggere  ad alta voce la sentenza del Tribunale di Lucca sull’aeroporto di Tassignano – dice Angelini – che tutti conoscevano già benissimo, essendo un atto pubblico, che è stato del tutto inutile. Fatto più unico che raro. Non avendo idee ed argomenti validi , l’opposizione ha sposato ad occhi chiusi una sentenza, che per carità noi rispettiamo, ci mancherebbe altro, ma non riteniamo che questa possa rappresentare una posizione politica. Certo, che le sentenze  abbiano il loro risvolto economico e sociale lo sappiamo, ed era proprio quello che dovevamo discutere. Ed invece no. Tutta la sera è stata dedicata a sviscerare la sentenza, con l’aggiunta di qualche intervento ‘minestrone’ in cui c’era dentro di tutto”.
Angelini, quindi, entra nel merito della questione.
“Noi lo abbiamo detto a chiare lettere in Consiglio Comunale – continua il capogruppo Pd – che le sentenze  possono essere anche capovolte in toto. Il ricorso in appello lo facciamo con convinzione, non solo perché è previsto dalla legge, ma anche perché il Comune come azionista maggioritario deve tutelare gli interessi della società e dei cittadini che rappresenta. In Appello ci saranno tutte le condizioni ed il tempo  per esporre con dovizia di dati e di adeguate attestazioni la bontà e le ragioni del Piano industriale ed il ruolo determinante della Sigma srl. La gestione provvisoria  affidata alla società Aeroporto è positiva come  anche la scelta dell’apertura rapida dello scalo. Inoltre, l’attuale dimostrazione d’interesse da parte delle associazioni intorno all’aeroporto dimostra che, tolto l’indebitamento storico, l’aeroporto e la sua funzionalità  sono appetibili. Tant’è che adesso c’è chi è disposto a partecipare alla eventuale gara europea per la sua gestione. Quindi, perché in Consiglio il consigliere Lunardi e gli altri non sono mai voluti entrare nel merito delle posizioni espresse dal Sindaco e da tutta la maggioranza in modo compatto? Purtroppo la risposta è semplice. All’opposizione a guida 5 stelle, infatti, dell’aeroporto non importa niente, non importa chi ci lavora, non importa se in questi anni sono stati fatti investimenti, se si sono avviate o consolidate nuove attività dell’indotto, se lo scalo è stato reso agibile ed appetibile, se c’ è stata data una concessione Enac ventennale. L’opposizione ha voluto il Consiglio Comunale straordinario solo per ragioni politiche ed in modo del tutto strumentale: trovare le motivazioni e le condizioni (i numeri)  per lanciare la banale  idea della mozione di sfiducia contro il Sindaco, ma  non avendo i numeri e visto che nessuno della maggioranza gli dava retta, i consiglieri dell’opposizione hanno preferito prendere tempo. E’ stupefacente che forze politiche come Forza Italia e  Udc che hanno avuto nel passato responsabilità di gestione e da sempre un atteggiamento costruttivo sull’aeroporto siano cadute così in basso. A parte le questione di scarsa rilevanza, bisogna avere chiaro come amministratori il ruolo del Comune di Capannori che resta indispensabile per garantire o contrastare interventi impattanti in quell’area e sul territorio.
Il Partito Democratico e tutta la maggioranza ribadiscono la piena fiducia nel sindaco Menesini e ne condividono a pieno il suo operato”. 

Advertising
Tags: