PORCARI Vertice sulla sicurezza tra Comune e cittadini – Cronaca

da
Advertising

Porcari (LUCCA) –

CAPANNORI. Un confronto sul tema sicurezza: è quello che, sollecitato dai gruppi whatsapp del territorio capannorese che segnalano movimenti sospetti e incursioni dei ladri, sarà organizzato a breve con l’assessore alla sicurezza Lia Micciché e il comandante dei vigili urbani Debora Arrighi. Tra le richieste dei cittadini più controlli delle forze dell’ordine e un potenziamento dell’illuminazione pubblica. Intanto l’assessore conferma che l’orario “lungo” dei pattugliamenti (fino alle 22) della polizia municipale andrà avanti a oltranza: «Ci sarà anche un maggiore coordinamento con le altre forze dell’ordine per ottimizzare gli interventi e con i referenti dei gruppi whatsapp del territorio con i quali avremo presto una riunione per discutere delle soluzioni e della situazione. È sempre più necessario fare gioco di squadra e fare prevenzione vista la carenza dei vigili in organico».

Una prevenzione affidata anche ai cittadini attraverso il controllo di vicinato: «È partito in quattro frazioni (Lunata, Marlia, Camigliano e Guamo) e con buoni risultati – dice Micciché – servirà ancora una fase organizzativa, ma crediamo molto in questa modalità di segnalazione come deterrente. Purtroppo è impossibile garantire una presenza capillare delle forze dell’ordine sul territorio, in particolare per i vigili urbani che in questo periodo abbiamo indirizzato sulla sicurezza delle persone e delle abitazioni. Ma siamo sotto organico, come del resto tutti i comuni della Piana. Intanto abbiamo quattro vigili in più in servizio nel 2017 e l’obiettivo dell’amministrazione è di incrementare ogni anno le forze e il numero degli agenti».

Ognuno ha la sua proposta, dopo le scorribande dei ladri negli ultimi giorni e i preoccupanti raid al calar del sole. Il sindaco di Altopascio Sara D’Ambrosio punta sulla sinergia e chiederà al prefetto di convocare un vertice sulla sicurezza. E poi nel 2018 saranno riqualificate anche le telecamere di sorveglianza dislocate in paese, ormai obsolete dal punto di vista tecnologico. Si torna a discutere anche di una gestione unitaria delle forze dell’ordine dei comuni, che consentirebbe di ampliare l’orario notturno dei controlli.

«Un comando unico che coordini i vigili di Capannori, Porcari, Altopascio, Montecarlo e Villa Basilica? Se ne parla da tempo – sottolinea Micciché – fare sinergia è fondamentale e intanto è importante sfruttare tutte le modalità, dai controlli di vicinato e whatsapp all’aumento dei vigili».

Il sindaco Luca Menesini ha annunciato un potenziamento dell’organico del corpo dei vigili, attualmente formato da 25 agenti, ma Capannori ha una popolazione di 46mila abitanti e il rapporto dovrebbe essere di un vigile ogni 900 abitanti. Anche per il sindaco di Porcari Leonardo Fornaciari è necessario un incontro sulla sicurezza: «Intanto abbiamo allungato fino alle 22 il pattugliamento dei vigili urbani, dal lunedì al sabato, per tutto il periodo più critico per i furti. Attendo la convocazione di un tavolo sulla sicurezza. Una caserma a Porcari? Ci stiamo lavorando, ma i tempi

e l’iter sono lunghi».

Controcorrente il sindaco di Montecarlo Vittorio Fantozzi, tornato a chiedere l’invio straordinario di rinforzi. «Più mezzi e più uomini subito» dice il primo cittadino, scettico sul corpo unico dei vigili urbani.

Nicola Nucci

Fonte: Il Tirreno

Advertising