PORCARI Le rubano il portafogli mentre dorme – Cronaca

da
Advertising

Porcari (LUCCA) –

LUCCA. Aveva lasciato sul comodino della sua camera da letto il portafogli con all’interno 700 euro che dovevano servire il giorno successivo per effettuare dei pagamenti all’ufficio postale. Non pensava certo che al suo risveglio quel denaro, assieme ad una catenina d’oro che aveva lasciato nella sua camera da letto, potesse volatilizzarsi. Invece mentre la donna stava dormendo il sonno dei giusti i soliti ignoti, forzando una finestra, si sono introdotti in casa e hanno raggiunto la sua camera riuscendo, senza fare il minimo rumore, ad impossessarsi del denaro e della catenina per poi sparire come fantasmi di notte. È accaduto a Montuolo e sul posto è andata la polizia avvertita dalla derubata.

Bande in azione. Da S. Anna a Porcari, da Pieve San Paolo a San Leonardo in Treponzio. Non c’è frazione, non c’è quartiere che non subisce, di giorno e di notte, l’azione dei ladri. In via Sforza i ladri-acrobati si sono arrampicati sino al primo piano attraverso i discendenti in rame per lo scolo delle acque piovane. Sono entrati nell’appartamento e hanno asportato oggetti in oro. In via Muston a S. Anna il proprietario di un’abitazione in un condominio ha sorpreso nel tardo di giovedì i ladri che stavano tirando su gli avvolgibili di una finestra per entrare. Il suo arrivo li ha costretti alla fuga. Anche un cingalese che vive a S. Angelo in Campo ha subito poco dopo le 15 l’intrusione dei malviventi. Che non hanno portato via niente, perché in quella casa non c’erano soldi o oro. A S. Anna, in viale Puccini, rubata una Bmw in sosta all’interno di un condominio e hanno rotto il vetro di un’altra vettura portando via un mazzo di chiavi dell’ufficio e del cancello del palazzo.

Regali di Natale. Raid nella serata di giovedì a Porcari. In via Leccio hanno colpito approfittando dell’assenza dei padroni di casa e si sono impossessati di banconote e alcuni monili. In via Galgani a Rughi invece i pendolari del crimine sono riusciti a penetrare in una villetta impossessandosi dei regali di Natale e di alcuni capi di abbigliamento per un valore di cento euro.

Faccia a faccia con il ladro. A San Leonardo in Treponzio mentre rientrava a casa dopo le 20 il proprietario di un’abitazione

ha visto una persona calva, vestita di nero e con jeans e scarpe da tennis aggirarsi nell’oscurità vicino alle case. Alla vista dell’uomo è fuggito a bordo di un’auto segnalata a carabinieri e polizia. Stessa musica a Badia Pozzeveri dopo è stata presa di mira un’altra abitazione.

Fonte: Il Tirreno

Advertising