[ALTOPASCIO] Altopascio, in arrivo 52 telecamere su tutto il territorio

da
Advertising

ALTOPASCIO. Il Comune di Altopascio manda in soffitta il vecchio sistema di videosorveglianza che sarà totalmente rinnovato, con la sostituzione integrale delle telecamere obsolete e poco efficaci, spesso non funzionanti e inaccessibili alle altre forze di polizia. Inoltre saranno posizionate nuove telecamere in aree ad oggi scoperte, ma in zone centrali.

Il Comune di Altopascio, ai primi posti della graduatoria delle cittadine con oltre 15mila abitanti, ha vinto il bando regionale sulla sicuerzza urbana: sul piatto 20mila euro che sommati ai 100mila stanziati dall’amministrazione comunale (nel bilancio di previsione che arriverà in consiglio il prossimo 28 dicembre) permetterà una mappatura del centro e delle frazioni altopascesi per prevenire furti e vandalismi.

Le 52 nuove telecamere si affiancano a quelle “leggi-targa” già funzionanti nel controllo dei mezzi che entrano nel territorio altopascese.

Ad anno nuovo partiranno le procedure per affidare il servizio, poi l’nstallazione e il collegamento ai terminali dele forze dell’ordine, con i carabinieri della stazione di Altopascio e Questura di Lucca.

Le nuove telecamere, come per il sistema watch-dog, potranno accedere ai dati, alle immagini e alle registrazioni, verificando in tempo reale ingressi, transiti, situazioi sospette per risalire con maggiore facilità agli autori di reati. Inoltre, il nuovo sistema di videosorveglianza riuscirà a coprire la totalità del territorio comunale.

«Il sistema watch-dog, che ci permette di controllare gli accessi ad Altopascio, sta dando ottimi risultati – commenta il sindaco Sara D’Ambrosio – adesso andiamo ad incrementare e a sostituire il sistema esistente, così da avere anche nei centri abitati, nelle aree maggiormente sensibili, nelle zone residenziali nei parchi cittadini una mappatura costante.

«Non solo azione di controllo – conclude la prima cittadina -, ma soprattutto di prevenzione. Questo progetto, infine, è il risultato di un lavoro di squadra tra istituzioni, uffici e tra le stesse forze di polizia ed è proprio questo aspetto che lo rende concreto, calato sul territorio e quindi credibile».

La mappa. Le nuove telecamere saranno posizionate a Spianate (via Mazzei, intersezione via della Repubblica, via Ponte ai Pini intersezione via della Capanna), Marginone (via di Montecarlo intersezione via di Poggio, via Torino, intersezione via di Poggio Baldino) e Altopascio (via di San Giuseppe, intersezione via dei Paoletti, via della Fossetto, località Cerro, via del Valico, intersezione via San Francesco, piazza del Porto, via Torino, intersezione via Romea, parco della libertà, via Roma, intersezione via del Valico).

Saranno sostituiti gli apparecchi presenti ad Altopascio, Marginone, Badia

Pozzeveri e Chimenti. Il sistema watch-dog invece è già attivo sulla via provinciale Romana Lucchese (località Carbonata), via Mammianese Nord (località Forrone), via Ponte alla Ciliegia (località Michi), via Romana (località Chimenti) e via Bientina.

Fonte: Il Tirreno

Advertising