PORCARI Festa di fine anno con spettacolo teatrale e musica africana a Porcari e Lucca

da
Advertising

LUCCA – Venerdì 29 dicembre alle 19 ci sarà una serata in compagnia di spettacolo teatrale e musica africana, all’Auditorium Vincenzo da Massa Carrara in via Roma, con lo spettacolo “Trattato di economia” (versione unplugged), un coreocabaret confusionale sulla dimensione economica dell’esistenza con Roberto Castello e Andrea Cosentino:”[…] uno spettacolo che diverte, fa pensare e affascina per la travolgente miscela di mezzi teatrali usati con giusto equilibrio […]” (Simona Frigerio – Persinsala).

 

Verso le 20 la festa si sposta a SPAM!, in via Don Minzoni n° 34, dove il pubblico potrà gustare un delizioso piatto caratteristico africano per poi, alle 21:30, iniziare a ballare sulla musica highlife degli African perfect harmony, gruppo musicale di 11 elementi nato presso il Centro di Accoglienza delle Tagliate di Lucca nell’ambito di “Integrazione e Musica”, un progetto pilota per l’integrazione, basato su un’idea di vero scambio culturale, ideato e realizzato dalla Croce Rossa di Lucca.

 
Gli African perfect harmony saranno accompagnati per l’occasione dai fiati della Civica Scuola di Musica di Capannori, l’highlife è uno stile musicale divertente e coinvolgente, nato negli anni ’20 dall’incontro fra la tradizione africana, la musica europea e il jazz.

 
Lo s’incontra in Ghana, Nigeria, Sierra Leone e in tutti i paesi che da nord si affacciano sul Golfo di Guinea. Sarà un’occasione davvero importante per entrare in contatto con la cultura dei migranti che in questo momento si trovano nella nostra città, perché l’integrazione deriva dallo scambio: è essenziale che i migranti conoscano la cultura italiana, ma non meno importante è che gli italiani abbiano occasione di conoscere e apprezzare le culture da cui i migranti provengono.

 
Il progetto della Croce Rossa di Lucca, che SPAM! ha abbracciato con entusiasmo insieme Croce Rossa Italiana – Comitato di Lucca, Caritas – Diocesi di Lucca, Comune di Lucca, Comune di Porcari, Comune di Capannori, Fondazione Cavanis di Porcari, Hdemia e Civica Scuola di Musica di Capannori, è l’espressione della forte volontà di accoglienza del nostro territorio, della spinta all’integrazione reale che Lucca promuove attraverso i canali più diversificati.

 
Tutti i proventi della serata saranno destinati alla raccolta fondi per il progetto “Integrazione e Musica” del Centro di Accoglienza della Croce Rossa di Lucca la serata è possibile anche grazie al sostegno di Regione Toscana e Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, con il patrocinio del Comune di Lucca e in collaborazione con la Provincia di Lucca

 

ingresso spettacolo: 7 euro
ingresso concerto: 10 euro
spettacolo + concerto: 14 euro
piatto caldo africano: con contributo

Fonte: Lo Schermo

Advertising