BOLZANO – Citt di Bolzano – Emergenza freddo: intervento dell’Assessore alle Politiche Sociali Sandro Repetto

da
Advertising

In riferimento all’articolo apparso sul
quotidianoDolomiten di oggi, l’Assessore alle Politiche
Sociali della Citt di Bolzano Sandro Repetto, ritiene
necessario fare chiarezza sul tema dei senza fissa dimora e sul
servizio ‘”Emergenza freddo”. “In particolare taleservizio
stato attivato e finanziato dal Comune di Bolzano ed
rivolto a tutti coloro che, per una ragione o l’altra,
vivono in strada, soprattuttoa persone vulnerabili e senza
fissa dimora munite di certificato medico, mentre l’articolo del
Dolomitenfariferimentoanche a persone senza fissa
dimora, che sembrano avere i requisiti per essere inserite nei
centri di accoglienza. Questa verifica e competenza non
comunale, bens in capo al Ministero dell’Interno.
Le persone in lista di attesa per un posto presso il servizio
“Emergenza freddo” ad oggi8 1.2018, sono una ventina e
il Comune di Bolzano, come per altro gi comunicato,
aveva gi deciso di ampliare nel giro di questa
settimana la struttura dei Piani di Bolzano di ulteriori 20 posti”.
L’Assessore Repetto ricorda che nelle diverse strutture
comunali (Piani, Palasport, Conte Forni, viale Trento) trovano
riparo dal freddo complessivamente circa 200 persone. Non trovano
ospitalit i senzatetto che si rifiutano di recarsi in
strutture chiuse e che non possono esservi condotti
coercitivamente, oltre coloro che rifiutano di farsi identificare e
quelli che vengono espulsi per comportamenti violenti.

Advertising