[NEWS] OGGI – Chi è di scena! Montecarlo 2018”

da
Advertising

 

Domenica 21 gennaio 2018, alle ore 16:15, al Teatro dei Rassicurati di Montecarlo inizierà, per concludersi domenica 25 marzo, la venticinquesima edizione della rassegna teatrale “Chi è di scena! Montecarlo 2018” organizzata dalla F.I.T.A. Federazione Italiana Teatro Amatori – Comitato Provinciale di Lucca in collaborazione con il Comune di Montecarlo e la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

 

Con l’occasione il Presidente F.I.T.A. Lucca, prof.ssa Mariella Cuomo, a nome del Direttivo Provinciale e delle quaranta Compagnie affiliate, ringrazia sentitamente il Sindaco di Montecarlo, dott. Vittorio Fantozzi, e l’Assessore alla cultura, dott.ssa Marzia Bassini, per l’opportunità data di utilizzare uno spazio importante della cultura montecarlese, e ben oltre i confini comunali, e per l’attenzione che in tanti anni di proficua collaborazione l’Amministrazione Comunale ha sempre dimostrato nei confronti del teatro amatoriale.

 

Il Presidente F.I.T.A. Lucca ringrazia, inoltre, il dott. Marcello Bertocchini, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, per la fiducia ed il sostegno che da molti anni costituiscono la base sulla quale è stato possibile realizzare gli ideali e le finalità che animano l’Associazione.

 

Questo il ricco e variegato programma della rassegna, all’insegna di una proposta artistica di qualità.

 

Domenica 21 gennaio 2018 – ore 16:15

Compagnia AttorInsieme

Le pillole d’Ercole” commedia di M. Hennequin e P.C. Bilhaud

Genere: commedia

 

Domenica 28 gennaio 2018 – ore 16:15

Compagnia Nuovo Teatro 2000

Plaza Suite” commedia brillante di Neil Simon

Genere: commedia

Per gentile concessione della MTP Concessionari Associati s.r.l. (Roma)

 

Domenica 4 febbraio 2018 – ore 16:15

Compagnia I Postumi Teatro

La lunga notte del dottor Galvan” commedia stravagante di Tiziano Rovai ispirata all’omonimo racconto di Daniel Pennac

Genere: commedia

 

Domenica 11 febbraio 2018 – ore 16:15

Compagnia CircoCinque

Pirandello inconsueto: Cecè / Sogno (ma forse no)” due atti unici di Luigi Pirandello

Genere: drammatico

 

Domenica 18 febbraio 2018 – ore 16:15

Compagnia del Centro

La Dama pelata” commedia in tre atti in vernacolo lucchese di Giampiero Della Nina liberamente ispirata ad un racconto di Idelfonso Nieri

Genere: commedia in vernacolo

 

Domenica 25 febbraio 2018 – ore 16:15

Compagnia Arte Teatrale Invicta

Agenzia matrimoniale – Mogli e buoi dei paesi tuoi, amanti e badanti di paesi distanti” commedia comico brillante in tre atti di Stefano Palmucci riveduta in vernacolo lucchese da Cataldo Fambrini

Genere: commedia in vernacolo

 

Domenica 4 marzo 2018 – ore 16:15

Compagnia della Croce Verde di Viareggio

La nona” di Roberto Cossa

Genere: commedia

 

Domenica 11 marzo 2018 – ore 16:15

Compagnia Laboratorio Teatrale dei Contafole

Don Chisciotte – il musical” commedia musicale di Giorgio Santarini liberamente tratta dal romanzo di Miguel De Cervantes

Genere: commedia musicale

 

Domenica 18 marzo 2018 – ore 16:15

Compagnia Le Fortunate Eccezioni Teatro

I tuoi baci Molotov” di Gustavo Ott

Genere: commedia

 

Domenica 25 marzo 2018 – ore 16:15

Compagnia del Molo

Gli allegri chirurghi” di Ray Cooney

Genere: commedia brillante

Per gentile concessione della MTP Concessionari Associati s.r.l. (Roma)

 

Note di servizio

Il biglietto d’ingresso costa € 7,00 (speciale per tesserati F.I.T.A., mediante esibizione di tessera in corso di validità, € 5,00) ed è possibile sottoscrivere l’abbonamento all’intera stagione (10 spettacoli) al costo di € 60,00.

Per informazioni e prenotazioni, si può contattare Rita al numero 320/6320032 o alla casella di posta elettronica fitalucca@gmail.com.

Tutti i programmi delle rassegne teatrali organizzate dalla F.I.T.A. Lucca sono consultabili sul sito www.fita-lucca.it.

 

 

Questo il primo imperdibile appuntamento della rassegna.

 

Domenica 21 gennaio 2018 – ore 16:15

Teatro dei Rassicurati di Montecarlo

Compagnia AttorInsieme

Le pillole d’Ercole” commedia di M. Hennequin e P.C. Bilhaud

 

Lo spettacolo

Nella Parigi d’inizio Novecento, la spensierata Belle Epoque, lo stimato medico Frontignan conduce un’esistenza felice e tranquilla, tra strani pazienti e l’amore fedele per la bella moglie Angelica. Un giorno, l’amico e collega Lavirette gli confessa di aver sperimentato su di lui, per scommessa, una delle sue Pillole d’Ercole, un nuovo preparato afrodisiaco. Pian piano tornano alla mente di Frontignan gli sconvolgenti effetti della pastiglia. Il giorno stesso uno sceicco arabo, marito di una paziente, si presenta nell’ambulatorio del dottore per vendicarsi. La quieta vita del medico sarà presto sconvolta da una divertentissima girandola d’intrighi, contrattempi e colpi di scena e da una sfilata di esilaranti personaggi: un’irriverente infermiera, un esuberante colonnello in pensione, una madre ed una figlia davvero intraprendenti.

La pochade nasce alla fine dell’Ottocento come forma d’intrattenimento borghese con lo scopo di “distrarre” il pubblico dagli affanni della vita quotidiana, ma anche per deridere vizi e costumi di una società dedita al piacere. Tuttavia si può leggere quanto le scoperte della medicina possano celare un moto di destabilizzazione nelle coscienze e nelle azioni mandando in frantumi relazioni affettive, convinzioni sociali e fede religiosa. È trattato anche il problema delle coppie sterili, il cui desiderio d’avere un bambino le spinge anche a sottoporsi alle più bizzarre terapie. Il testo è del 1904. Le diverse etnie, impersonate dagli attori, le differenti concezioni e stereotipie culturali, che ancora oggi non riescono a dialogare tra loro, tracciano un parallelo con i nostri giorni, il quale a mano a mano diventa travaglio tanto psicologico, nella difficile scelta tra etica e realismo, fra l’essere e l’apparire, da arrivare ad una riflessione sui valori della fedeltà, del rispetto reciproco e della dedizione alla famiglia.

 

INTERPRETI / PERSONAGGI

Lorena Ghelardini / Signora con la Veletta

Davide De Nisco / Dottor Frontignan

Rosi Verazzo / Angelica, sua moglie

Ilde Bigicchi / Geltrude, l’infermiera

Giordano Galloni / Augusto Lavirette

Massimo Todaro / Emiro Abdelkader Baber Akbar

Silvia Tomei / Eunuco

Rolando Abbarchi / Colonnello O’Cardill

Lorena Ghelardini / Sidonia Gazel

Luciana Madrigali / Vedova Bicot

Rubina Lucchesi / Odette

Maria Pia Barsotti / Madame Lescau

Ilde Bigicchi / La Duchessa

 

Costumista: Liviana Vannini

 

Regia di ANTONIO LUCCHESI

Advertising