Capannori Un diamante verde in plastica riciclata:ecco il premio di ‘Città di Capannori’

da
Advertising

Capannori –

Il premio

Un diamante verde in plastica riciclata: ecco il simbolo scelto per diventare il premio ‘Città di Capannori’, che il sindaco Luca Menesini consegnerà ai cittadini capannoresi che si sono contraddistinti negli anni per il loro impegno a favore della comunità.

A vincere il concorso ‘Call for Artist’ con cui il Comune di Capannori ha selezionato il premio – e che ha visto l’artista Emy Petrini come presidente della commissione giudicatrice delle opere, supportata dall’esperienza dell’architetto Massimo Mariani – è stato Stefano Giovacchini, 43 anni, residente a Gragnano, nella vita è un designer e un artigiano, amante della tecnologia.

Stamani (mercoledì 14), il sindaco Menesini ha ricevuto in municipio Giovacchini, che oltre a essere l’ideatore del simbolo del premio ‘Città di Capannori’, si aggiudica anche il premio di 1300 euro, messo in palio dall’amministrazione comunale.

L’idea di proporre un diamante verde in plastica riciclata come opera che racconta Capannori e la sua comunità ha subito conquistato la commissione, perché ritenuto rappresentativo di quei valori che oggi caratterizzano il territorio.
Questi i valori che l’opera racchiude, in particolare con il colore ‘verde’ che non è il colore tipico dei diamanti: le politiche ambientali e l’obiettivo Rifiuti Zero; le politiche e le attività sociali, con un tessuto associativo che fa la differenza; l’agricoltura che regala vino, oli e prodotti di qualità; la storia, con le pievi, le dimore storiche e le corti; la produzione industriale, in primis il sistema cartario.  

“Sono molto soddisfatto dell’esito della Call for artist – dice il primo cittadino Menesini –. Hanno partecipato ben 22 artisti, e tutti hanno prodotto manufatti interessanti, belli, capaci di raccontare un po’ di Capannori. Il ‘diamante verde’ in plastica riciclata di Giovacchini, però, è stata ritenuta l’opera più originale e capace di raccogliere e trasmettere la maggioranza dei valori della nostra comunità. Inoltre, è molto bella l’idea di consegnare ai cittadini che stanno facendo il bene di Capannori un premio a forma di diamante. Queste persone, infatti, sono per il territorio preziose come un diamante, perché sono coloro che con amore e passione contribuiscono al bene collettivo. Capannori oggi è un territorio stimato e preso a modello in tutta Italia, un risultato raggiunto grazie alla proficua collaborazione fra Comune e cittadini. In questi anni, se ci pensiamo bene, abbiamo sviluppato numerose sinergie fra Istituzione e cittadino, che creano quel senso di comunità fondamentale per vivere bene. Da circa un anno, il Presidente Sergio Mattarella ha decretato che Capannori è, a tutti gli effetti, una città, proprio per la sua specificità. Poiché questo è un successo di tutti, il premio ‘Città di Capannori’ aprirà un percorso di valorizzazione e riconoscimento per quelle figure che hanno lasciato o stanno lasciando il proprio segno sul territorio”.

Adesso, quindi, è tutto pronto perché il prossimo mese – mese in cui al sindaco è arrivata la lettera del Presidente Mattarella con cui veniva riconosciuta la città di Capannori – alcuni cittadini ricevano un diamante verde come premio.
 

Advertising
Tags:

Leave a Reply

Your email address will not be published.