[ALTOPASCIO] It risorse assume 30 persone tra mulettisti e impiegati

da
Advertising

ALTOPASCIO. It Risorse aprirà a breve e assumerà trenta persone. L’annuncio arriva dalla direzione dell’azienda campana (la sede legale è a Volla, in provincia di Napoli) che si è insediata in via del Palazzaccio, nella zona industriale di Altopascio. L’azienda cerca 30 figure da assumere per l’attività di stoccaggio, carico e trasporto dei rifiuti (speciali e non) fino all’impianto di trattamento e smaltimento più vicino allo stabilimento. Tre persone sono già state selezionate (un addetto al back-office, un autista ed un primo magazziniere). Per gli altri è possibile presentare una candidatura inviando il curriculum alla mail info@itrisorse.it. I profili richiesti sono soprattutto mulettisti (con tutti i certificati del caso), oltre a personale contabile e amministrativo che abbia la conoscenza di quello che riguarda la contabilità legata all’ambiente che ha normative specifiche del settore.

Per quanto riguarda il personale di segreteria e back-office dovrà conoscere la materia, le normative e le attività legate all’ambiente e ai rifiuti. Inoltre la struttura dovrà essere completata da uno staff commerciale. Nelle selezione della manodopera saranno privilegiati lavoratori del territorio, ma in base alla logistica e alle esigenze saranno assunte anche persone da altri comuni.

«Qualora non dovessimo trovare il personale faremo anche formazione di qualche settimana – spiega il direttore tecnico Carlo Coppola – affinché vengano acquisite le giuste conoscenze per operare in questo settore nel rispetto delle regole e delle normative. La nostra professionalità e vocazione ecologica, maturate grazie ad un continuo aggiornamento tecnico e logistico e alla crescente qualità degli automezzi, sono riconosciute dai primari consorzi dedicati allo smaltimento dei rifiuti».

In fase di ultimazione il capannone che ospiterà l’impianto di stoccaggio. L’azienda dovrebbe aprire a fine marzo. L’iter è partito nel 2016 per ottenere tutti i permessi burocratici e le autorizzazioni necessarie, nel rispetto delle normative ambientali per lo stoccaggio tutti i materiali dei materiali. It Risorse ha già altri sedi operative a Caivano (in provincia di Napoli), a Paderno Dugnano (Milano) e Sandrigo (Vicenza).

Il sindaco Sara D’Ambrosio nei giorni scorsi ha evidenziato «l’indotto positivo per il territorio, a partire dai risvolti occupazionali, ma anche dal recupero

di un capannone che rischiava di restare vuoto e abbandonato. L’economia circolare, quella virtuosa che fa leva su riciclo e rigenerazione, crea valore e ricchezza ma anche posti di lavoro, oltre a fare risparmiare risorse e a ridurre l’impatto ambientale delle attività produttive».

Fonte: Il Tirreno

Advertising