Capannori Capannori tra i primi Comuni a predisporre un modello di piano di sicurezza a disposizione degli organizzatori di eventi

da
Advertising

Capannori –

Frediani

Capannori è tra i primi Comuni ad aver predisposto, in seguito ad un percorso partecipativo con le associazioni di categoria, i centri commerciali naturali, gli organizzatori di manifestazioni commerciali e associazioni sportive del territorio un modello di piano di sicurezza per tutte le manifestazioni definite ‘a basso rischio’ .

In seguito alle novità in materia di misure di sicurezza diramate dal Ministero dell’Interno, dopo i fatti accaduti a Torino nel giugno 2017, tutte le manifestazioni devono rispettare misure aggiuntive di sicurezza e predisporre un apposito piano che valuti le criticità che potrebbero verificarsi durante la manifestazione.

Anche le manifestazioni locali di non grandi dimensioni come, ad esempio, fiere, gare ciclistiche e corse podistiche adesso devono rispettare infatti tutta una serie di misure di sicurezza che prima non erano richieste e predisporre un apposito piano di sicurezza.

“Un impegno e un onere di non poco conto per tutte le realtà anche piccole del nostro territorio che ogni anno organizzano sul territorio eventi di vario genere, soprattutto di carattere commerciale e sportivo, che potrebbero mettere a rischio la realizzazione di eventi che da anni vengono organizzati sul nostro territorio – spiega l’assessore al turismo, sport e marketing territoriale Serena Frediani –. Proprio per consentire continuità alle manifestazioni esistenti da tempo sul territorio e dare la possibilità di realizzarne di nuove, abbiamo deciso di agevolare gli organizzatori predisponendo, dopo un confronto diretto con loro, un modello base di piano di sicurezza che potranno utilizzare integrandolo con le caratteristiche delle manifestazioni da loro promosse. Un aiuto che ritengo molto importante e che è stato particolarmente apprezzato dai promotori di eventi”.

Il modello del piano di sicurezza, che costituisce in pratica un ausilio agli organizzatori per effettuare una prima valutazione sui livelli di rischio della manifestazione da loro promossa e calibrare le misure previste dalle nuove normative magari evitando di dover consultare consulenti e accollarsi eventuali spese tecniche, nei prossimi giorni sarà scaricabile dal sito del Comune www.comune.capannori.lu.it nella sezione ‘Associazionismo’.

 

Advertising
Tags: