Capannori Successo per il concerto del Primo Maggio a Capannori

da
Advertising

Capannori –

Il sindaco Menesini sul palco

Grande festa ieri (martedì) a Capannori per il “concertone” del Primo Maggio. La pioggia non ha fermato le tante persone – cittadini e fan anche da fuori regione – che sono giunti in piazza Aldo Moro per divertirsi e ascoltare gli artisti. È stata una maratona musicale di oltre 7 ore, apertasi alle 14.40 e conclusasi dopo le 22.

 

Il pomeriggio è iniziato con l’esibizione dei Giorgieness per poi proseguire con la finale del contest Artémica dedicato alle band emergenti. La manifestazione è poi continuata con Karima, Bobo Rondelli e i Dirotta su Cuba. Finale d’eccezione con Giusy Ferreri che proprio da Capannori ha dato il via al suo “Girotondo Tour 2018”.

 

A metà pomeriggio sul palco sono saliti sul palco il sindaco, Luca Menesini, assieme alla giunta, e i rappresentanti dei sindacati Cgil, Cisl e Uil, che hanno ricordato l’importanza della Festa dei Lavoratori, che quest’anno è stata dedicata al tema della sicurezza sul lavoro.

Il concerto, promosso dal Comune di Capannori in collaborazione con la Regione Toscana, è stato presentato da Leonardo “Lenny” Fiaschi. Nella mattinata, invece, si è svolto un workshop della cantante Petra Magoni sul tema delle donne e lavoro.

 

In piazza Aldo Moro erano presenti anche stand delle organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil e quelli di Commissione Pari Opportunutà e Amnesty International, Progetto Tutor, Forum delle associazioni, biblioteca “G. Ungaretti” di Capannori con il progetto “Nati per leggere”, Centro Ricerca Rifiuti Zero, Osservatorio per la pace e Misericordia di Capannori. Il concerto è stata quindi un’occasione per promuovere servizi e realtà territoriali.

 

Advertising
Tags:

Leave a Reply

Your email address will not be published.