[NEWS] CARABINIERI, DAL CONTROLLO DEL TERRITORIO NELLA PIANA DI LUCCA: 4 ARRESTI E 6 DENUNCE.

da
Advertising

CARABINIERI, DAL  CONTROLLO DEL TERRITORIO NELLA PIANA DI LUCCA: 4 ARRESTI E 6 DENUNCE.IMG-20180511-WA0000

 

Lucca, 11 febbraio 2018: Nella serata ieri, sabato 10 febbraio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Lucca hanno eseguito un ulteriore servizio straordinario di controllo del territorio che ha interessato i Comuni di Lucca, Altopascio, Capannori, Porcari e Montecarlo. Sono stati complessivamente impiegati 30 militari, i quali hanno operato lungo le principali vie di comunicazione dei comuni interessati e presso gli svincoli autostradali di Capannori e Altopascio, in entrata ed in uscita dalla Provincia di Lucca, con particolare attenzione verso le aree meno urbanizzate, dove insistono abitazioni isolate. Sono state controllate nel complesso 60 autovetture e controllate oltre 90 persone. Tra questi tre sono stati tratti in arresto, perché colpiti da un provvedimento restrittivo dell’Autorità Giudiziaria. Nello specifico:

  • ad Altopascio, un cittadino senegalese di anni 26, già sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora in quel Comune per il reato di rapina, è stato tratto in arresto in esecuzione dell’ordinanza applicativa degli arresti domiciliari emessa dal Gip di Lucca, dopo le ripetute violazioni alla misura alternativa alla detenzione;
  • a Lucca, sono stati tratti in arresto 2 cittadini, un marocchino 32/enne e un italiano 80/enne, entrambi colpiti da un provvedimento di esecuzione pena, il primo per una condanna a due anni di reclusione per detenzione e spaccio di stupefacenti, mentre il secondo perché responsabile di un episodio di danneggiamento seguito da incendio, per il quale è stato condannato a 7 mesi di reclusione;
  • a Capannori, un cittadino italiano 53/enne di origine meridionale, affidato in prova ai servizi sociali a seguito di una condanna a tre anni di reclusione per rapina, è stato arrestato a seguito della revoca della predetta misura alternativa da parte della magistratura di sorveglianza per vie delle sue ripetute violazioni alle prescrizioni connesse al beneficio cui era stato ammesso.

Ulteriori 5 persone sono state denunciate all’Autorità Giudiziaria in stato di libertà per i reati di furto, ricettazione e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. In particolare:

  • un cittadino liberiano di anni 40, è stato denunciato per ricettazione, dopo essere stato sorpreso a Lucca in possesso di documenti personali di una terza persona, di provenienza furtiva;
  • un cittadino italiano di anni 49, residente a Lucca, è stato denunciato dopo essere stato controllato a Capannori a bordo della sua autovettura nella quale sono stati poi recuperati circa 10 grammi di hashish e altro materiale atto al confezionamento e spaccio;
  • un cittadino marocchino di anni 30 è stato denunciato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio dopo essere stato controllato presso la stazione ferroviaria di Altopascio (LU) e sorpreso in possesso di tre grammi di cocaina, ripartita in dosi e la somma di € 300 in contanti, provento dell’illecita attività;
  • due cittadini rumeni, rispettivamente di anni 40 e 29, sono stati denunciati per furto in concorso dopo aver asportato alcuni capi di abbigliamento dal supermercato Esselunga di Porcari (LU);
  • una ragazza italiana 20/enne di Lucca, già colpita dal provvedimento del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune di Altopascio, è stata denunciata per violazione alla predetta misura, poiché controllata nel territorio di quel Comune.

 

Advertising