PORCARI Altopascio premia lo sport: venti eccellenti atleti in occasione dell’arrivo della torcia olimpica

da
Advertising

ALTOPASCIO – Venti atleti eccellenti, ai quali si aggiunge un nutrito elenco di sportivi in erba, tutti uniti da due tratti distintivi: sono altopascesi e hanno fatto o stanno facendo dello sport molto più di una passione.

 

Sarannno loro, impegnati in discipline diverse, a ricevere domenica 20 maggio, alle 10,30 in piazza della Magione, il premio al merito sportivo, in occasione dell’arrivo ad Altopascio della Torcia olimpica dei Giochi nazionali Special Olympics. A conferire il premio sarà il sindaco Sara D’Ambrosio, come segno di riconoscimento individuale per i risultati ottenuti e, in generale, come valorizzazione e promozione delle tante associazioni e società sportive che animano il territorio, portando in alto il nome di Altopascio ben al di fuori dei confini provinciali.

 

Quella di domenica prossima è quindi una prima volta in assoluto, destinata a diventare un appuntamento annuale in paese. «Con questo premio vogliamo rendere merito agli altopascesi che hanno ottenuto risultati, di gruppo o individuali, in diversi ambiti sportivi– commenta il sindaco D’Ambrosio – Ma rappresenta anche il modo per ringraziare le numerose realtà che promuovono lo sport sul territorio, a partire proprio dalle persone che rendono possibile tutto questo: non è quindi una cerimonia dedicata solo ai successi ottenuti (tanti anche quelli), ma prima di tutto al valore che tutto questo movimento rappresenta per Altopascio. Dedizione, fatica, rispetto dell’altro e delle regole, gioco di squadra, solidarietà, vicinanza, amicizia, uguaglianza: valori che appartengono alla nostra comunità, che rendono bello e grande il nostro paese. Domenica sarà quindi una vera giornata di festa, che inizierà con la cerimonia pubblica di premiazione, seguita dall’arrivo della fiaccola olimpica, intorno alle 11,30, e proseguirà per tutto il pomeriggio con la prima edizione della festa dello sport, grazie alla quale chiunque, grandi o piccoli, potranno mettersi alla prova con tante discipline diverse presenti in centro storico».

 

In ordine alfabetico i premiati: Francesco Benedetti, dell’Asd Breda Hobby Pesca, vincitore dei campionati provinciali e regionali di pesca e 18esimo al campionato italiano; Gomathi Berti, dell’Asd l’Acquario, vicecampionessa europea di pattinaggio freestyle, categoria senior; Luca Curlic, dell’Asd Kin Sori Taekwondo, campione regionale toscano 37kg; Simona Cammaretta, dell’Asd Podistica altopascese Tau, campionessa italiana 10.000 metri su strada; Tommaso Capasso, del Tennis Freestyle Il Valico, campione regionale toscano; Gabriele Del Bono, dell’Asd Kin Sori Taekwondo, bronzo ai campionati regionali 53 kg; Federica Del Carlo, dell’Asd Shotokan Karate Porcari, medaglia oro al campionato italiano, disciplina Kata; Nilo Franceschini, dell’Asd Podistica altopascese Tau, vicecampione mondiale corsa in montagna; Viola Giorgetti, della Tns Pescia, prima classificata alle fasi regionali in pistola e medaglia d’argento nella specialità P10; Eleonora Kodra, dell’Asd l’Acquario ginnastica artistica, primo posto assoluto corpo libero in finale regionale; Fabio Lombardi, campione regionale di Footgolf categoria under 12; Chiara Lorenzetti, dell’Asd l’Acquario, settima in finale europea di pattinaggio freestyle; Noemi Ortu, dell’Asd l’Acquario ginnastica artistica, terzo posto trampolino in finale regionale; Panda Baskin Altopascio, l’intera squadra, per aver vinto, per il secondo anno consecutivo, il campionato regionale; Fabio Pizzo, dell’Asd Podistica altopascese Tau, campione toscano 10.000 metri su strada; Aurora Tocchini e Irene Turzi, entrambe della Virtus Orentano ginnastica ritmica: la prima è campionessa regionale, la seconda è medaglia d’argento in Toscana. E ancora le due squadre di ginnastica artistica dell’Asd l’Acquario con Noemi Ortu, Denise Mella, Gemma Paoli ed Eleonora e Aurora Kodra, fascia oro in finale regionale, e Rebecca Contro e Elisa Giovannetti, fascia argento. Infine, i piccoli calciatori del 2012, con qualche incursione del 2013, del Tau Academy, in quanto tesserati più giovani di Altopascio.

Fonte: Lo Schermo

Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.