[NEWS] SVELATA LA PRIMA COPPA VILLE LUCCHESI

da
Advertising

Entra nel vivo l’evento dedicato a rally storico, regolarità a media e all stars in programma nei giorni 29-30 giugno sulle strade della provincia di Lucca. Tre prove speciali disegnate all’insegna della tradizione con partenza e arrivo nel centro storico di Montecarlo.

 

Lucca, 29 maggio 2018 – È la prima competizione motoristica organizzata direttamente dall’Automobile Club di Lucca, sarà dedicata alle vetture che hanno fatto la storia del motorsport internazionale, proporrà tre prove speciali disegnate per tenere fede a un passato dai lineamenti gloriosi e, valore aggiunto, vedrà come terreno di gara le strade che attraversano le zone più belle del territorio: le colline lucchesi, da Aquilea a Villa Basilica.

Ecco la Prima Coppa Ville Lucchesi – Rally storico, che sorge e si sviluppa sulle stesse strade dove un tempo faceva lustro di sé il Rally dello Zoccolo, promossa e organizzata da Aci Lucca insieme con Aci Sport, attraverso il gruppo “Eventi&Motori”, in programma venerdì 29 e sabato 30 giugno con un triplo format di gara: storico, regolarità a media e all stars.

I dettagli, i percorsi, i punti di forza e il programma della due-giorni sono stati presentati questa mattina, martedì 29, nella sede centrale dell’Automobile Club dal presidente e dal direttore di Aci Lucca, Luca Gelli e Luca Sangiorgio, dal referente Aci di Eventi&Motori, Luca Ciucci e dai fiduciari regionali e provinciali di Aci Sport, Luca Rustici e Sandra Paterni.

Tra le comunicazioni ufficiali occupa un posto di rilievo quella relativa alle iscrizioni, che si apriranno giovedì 31 maggio per poi chiudersi il 25 giugno, con la possibilità di avvalersi di una tariffa agevolata per le documentazioni inviate entro il 4 giugno: sul sito, www.coppavillelucchesi.it, si trovano i moduli da compilare e tutto il materiale necessario.

Veniamo poi agli elementi salienti della prima edizione della Coppa: tre prove speciali, Gragnano, Pizzorne e Aquilea, da ripetersi per due volte per un totale di 69,25 km di tratti cronometrati, compreso un ulteriore passaggio sul fondo delle Pizzorne, epilogo di una gara che avrà in Montecarlo la sede di partenza e di arrivo. Una scelta, quella dell’Automobile Club di Lucca, volta alla valorizzazione del territorio, con il caratteristico borgo medievale fortificato individuato come luogo d’eccellenza dove inaugurare la manifestazione, con la cerimonia d’inizio prevista per le 19.31 di venerdì 29 giugno e la cena offerta agli equipaggi partecipanti nel cuore del centro storico. Ma non solo: l’arrivo, alle 18.31 del giorno successivo, vedrà ancora una volta il centro di Montecarlo salutare i protagonisti. Qui saranno premiati i vincitori delle diverse specialità proposte e verrà organizzata – dalla locale Misericordia e previa prenotazione – una cena alla quale seguiranno i festeggiamenti conclusivi dell’evento.

L’evento del 29 e 30 giugno punta i riflettori sugli esemplari in gara e sulle particolarità del territorio lucchese, soprattutto quello delle colline e delle ville che circondano il capoluogo e la Piana di Lucca, a conferma di un connubio di elevata spettacolarità pronto a dare ulteriore risalto alle capacità organizzative dell’istituzione automobilistica lucchese. Ecco dunque spiegata la scelta di inserire nella programmazione

 

un riordinamento nella Villa Reale di Marlia e un controllo a timbro nella suggestiva cornice offerta da Villa Torrigiani, a Camigliano.

Centro nevralgico della manifestazione sarà il Polo tecnologico di Capannori, a Segromigno in Monte, sede della direzione gara, della segreteria e della sala stampa. A Capannori verrà invece allestito il parco assistenza, previsto a metà competizione, occasione per il pubblico di ammirare gli esemplari in gara, risalenti agli anni d’oro del rally.

Tra le novità di questa prima edizione rientra anche il forum #CercoNoleggioUnaStorica (pubblicato sul sito ufficiale della manifestazione), che mette in relazione noleggiatori e piloti, così da rendere più semplice e immediata la fase per la scelta della vettura. Un’iniziativa innovativa, quindi, rivolta agli addetti ai lavori e pensata dall’Aci per impreziosire il proprio plateau di partecipanti.

La Prima Coppa Ville Lucchesi sarà infine appuntamento valido ai fini della classifica riservata alle auto storiche del Premio Rally Automobile Club Lucca, kermesse interessata da un autentico record di adesioni e promossa dal sodalizio automobilistico di via Catalani.

 

Advertising