[ALTOPASCIO] Serrata fino a lunedì per il Mercatone Uno

da
Advertising

ALTOPASCIO. Sciopero ad oltranza al Mercatone Uno di Altopascio. Dall’inizio della settimana i dipendenti dello stabilimento alle Cerbaie hanno deciso di incrociare le braccia per boicottare la svendita totale della merce del negozio. La “serrata” andrà avanti fino a lunedì (compreso anche domenica) in attesa dell’esito dell’incontro di oggi a Bologna, per affrontare la vertenza nazinoale, quando è previsto un incontro con la Globo (Cosmo spa), azienda che ha già annunciato ai sindacati la volontà di ridurre drasticamente personale. Tra le sedi di Altopascio e Lucca si teme il licenziamento di 56 lavoratori.

Una posizione confermata anche da Katia Franceschini delle Rsu dell’azienda che ha chiesto, a nome dei lavoratori, garanzie dal tavolo delle trattative, a partire dal numero degli esuberi. A fare visita ai lavoratori è andata anche una delegazione di Potere al Popolo. «Siamo andati a trovare i lavoratori del Mercatone Uno di Altopascio, da alcuni giorni in sciopero ad oltranza dopo aver ricevuto notizia del fatto che due-terzi di loro sarà licenziato a seguito della cessione del negozio alla Cosmo Spa” afferma Palp Lucca.Una crisi che coinvolge ben 13 punti vendita a livello nazionale di cui tre in Toscana. Oltre alle filiali di Lucca ed Altopascio infatti, a rischio cessione è anche il punto vendita di Siena, dove la vertenza viene seguita dalla assemblea locale di Potere al Popolo». «Nello scontro tra lavoratori

e capitale, Potere al Popolo – si legge in una nota – non ha il minimo dubbio su quale parte sia giusto sostenere. Piena solidarietà quindi ai dipendenti in sciopero, che si ritrovano a dover pagare sulla propria pelle i profitti milionari di una manciata di persone». (n.n.)

Fonte: Il Tirreno

Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.