PORCARI Prende forma il progetto “Occhi su Porcari”, prime due telecamere installate al cimitero di via Sbarra

da
Advertising

PORCARI – Prende forma il progetto “Occhi su Porcari”. Oggi (18 luglio) sono state installate le prime due telecamere di videosorveglianza al cimitero di via Sbarra: una punta sul retro della struttura e l’altra sul defibrillatore installato nei pressi. Nei prossimi giorni la ditta incaricata proseguirà l’intervento in altre zone sensibili del paese. L’annuncio era stato dato il 2 febbraio scorso dal consigliere delegato David Del Prete, che ipotizzava la partenza dei lavori entro l’estate. Dunque, timing perfettamente rispettato.

 

L’amministrazione Fornaciari aveva partecipato ad un bando regionale sulla sicurezza con il progetto “Occhi su Porcari”, che permette oggi di dotare alcuni punti del paese di occhi elettronici in alta definizione con attiva anche la modalità di ripresa notturna. Questo consentirà alla Municipale e gli altri organi di Polizia di poter accedere alle riprese effettuate a ciclo continuo e senza interruzione.

 

“L’ampliamento – precisa il consigliere Del Prete – riguarderà luoghi pubblici che ancora oggi non sono muniti di videosorveglianza, venendo quindi al pieno rispetto del decreto legislativo 11/09 articolo 6 comma 7 che permette ai comuni, al fine della tutela della sicurezza urbana, di installare impianti di questo tipo. Sono felice di annunciare che i lavori sono iniziati nei tempi stabiliti. Come abbiamo promesso in campagna elettorale – conclude Del Prete – continueremo ad investire sulla sicurezza urbana per fornire alle forze dell’ordine maggiori strumenti di indagine e controllo del territorio”.

Fonte: Lo Schermo

Advertising