PORCARI ICS Porcari e Fondazione Cavanis, firmata la convenzione per dare nuovo impulso alle Orchestre giovanili del paese

da
Advertising

PORCARI – Firmata la convenzione fra Istituto Comprensivo Statale di Porcari e Fondazione Cavanis. Un atto importante che rafforza il rapporto di collaborazione già esistente fra i due soggetti al fine di valorizzare le rispettive orchestre giovanili.

 

L’accordo – presentato questa mattina in una conferenza stampa alla scuola Enrico Pea, a cui hanno partecipato la dirigente scolastica Emiliana Pucci, l’assessore alla Cultura del Comune Roberta Menchetti e il presidente della Fondazione Cavanis Lori Del Prete – prevede che L’ICS di Porcari favorisca la presenza dei suoi ex alunni, che hanno proseguito il loro percorso di formazione musicale al Liceo Musicale o all’Istituto Boccherini, nell’Orchestra giovanile del Cavanis. Inoltre, la Fondazione Cavanis erogherà all’Istituto un contributo annuale di 500 euro che servirà per la riparazione o l’acquisto di nuovi strumenti musicali.

 

Siamo un Istituto ad indirizzo musicale – ha dichiarato la professoressa Pucci – e da tempo vantiamo un’orchestra giovanile composta da alunni ed ex alunni che conta circa 90 elementi. Adesso, grazie al supporto della Fondazione, abbiamo la possibilità di incrementare ulteriormente la formazione musicale, fornendo ai nostri ragazzi la grande occasione far parte di una vera Orchestra come quella del Cavanis. Siamo convinti che si tratti di una ghiotta opportunità di incontro che farà crescere i ragazzi in un ambiente sano e protetto. E’ importante che la scuola si apra al mondo esterno, ma ricordo sempre che questo non lo si può fare da soli”.

 

Il neo assessore alla cultura Roberta Menchetti accoglie la convenzione con entusiasmo. “Questa amministrazione – commenta – ha sempre fatto in modo che la musica diventasse protagonista all’interno dell’Istituto Comprensivo di Porcari. Crediamo fortemente che qualunque attività finalizzata a promuovere eventi di qualità sia in grado di avvicinare alla musica o ad altre forme di cultura persone che altrimenti non lo farebbero”.

 

La Convenzione sarà dunque un valido strumento operativo per diffondere la musica e far crescere nuovi talenti. “Per noi – aggiunge il presidente Del Prete – è importante dare la possibilità ai nostri ragazzi di continuare a fare musica d’insieme in un gruppo organizzato come l’orchestra Cavanis. Come Fondazione abbiamo sempre seguito questi ragazzi e l’accordo sottoscritto ci permette di offrire loro la possibilità di esibirsi spesso in pubblico. Segnalo allora che uno dei tre eventi della stagione al Cavanis dedicati a Puccini sarà proprio l’esibizione dal vivo dell’Orchestra giovanile. Andare ad ascoltare questi ragazzi (il concerto si terrà all’auditorium Da Massa sabato 3 novembre alle 21, ndr) significa dar loro una grande occasione di mettersi in mostra e fare esperienza per il futuro”.

 

Altro appuntamento sarà il concerto di Capodanno. “Per la prima volta – precisa il presidente del Cavanis – siamo orgogliosi di realizzare questo attesissimo evento con la nostra orchestra, come sempre integrata da alcuni elementi professionisti. Aggiungo anche che nei prossimi mesi andremo a tenere concerti nelle nostre aziende cartarie con l’obiettivo di far avvicinare nuove persone alla musica”.

Fonte: Lo Schermo

Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.