[ALTOPASCIO] Altopascio ha detto addio a due storici imprenditori

da
Advertising

ALTOPASCIO

Si è svolta ieri alla chiesa di San Jacopo la cerimonia funebre di Roberto Tambellini, imprenditore altopascese scomparso all’età di 75 anni, fondatore della Tambellini&C. , da 60 anni officina elettromeccanica specializzata in impianti elettrici civili e industriali. Il secondo lutto in pochi giorni del mondo imprenditoriale cittadino, dopo la morte di Danilo Panichi, storico proprietario del celebre ristorante “I Cavalieri del Tau”, scomparso all’età di 89 anni e del quale, sabato scorso, sono stati celebrati i funerali.

Su questo doppio addio si registra l’intervento del sindaco Sara D’Ambrosio che, con l’intera amministrazione comunale, esprime cordoglio e dispiacere per la scomparsa di due imprenditori altopascesi, noti e affermati sul territorio. Roberto Tambellini, fra l’altro, proprio lo scorso giugno aveva ricevuto dal sindaco il premio per la fedeltà al lavoro.

«In pochi giorni – si legge sulla nota dell’amministrazione – Altopascio ha perso due storici personaggi, imprenditori di successo, punti di riferimento per il territorio. Questo rappresenta un grande dispiacere e la consapevolezza che ad andarsene è un pezzo della storia economica e umana del nostro paese. Ai familiari, ai parenti, agli amici va il nostro abbraccio più grande».

Anche Francesco Fagni e Simone Marconi, del gruppo Lega, con una nota esprimono le loro e condoglianze per la scomparsa di Danilo Panichi: «Ricordiamo con affetto e commozione la persona,

prima dell’imprenditore che ha contribuito a fare la storia del nostro Comune, facendo conoscere il nome di Altopascio in tutta Italia, grazie alla sua rinomata attività. Altopascio perde con Danilo, un personaggio storico appunto, stimato e conosciuto da tutti gli altopascesi». —

Fonte: Il Tirreno

Advertising

Leave a Reply

Your email address will not be published.