PORCARI Aria da bollino rosso altri quattro giorni di stop ai diesel euro zero, 1 e 2 – Cronaca

da
Advertising

Porcari (LUCCA) –

lucca. Divieto di transito per altri quattro giorni per le auto con motore diesel euro zero, euro 1 ed euro 2, idem per veicoli merci euro zero, euro 1 ed euro 2. E divieto di accendere riscaldamenti a biomasse o caminetti.

Così l’ordinanza emessa ieri dalle amministrazioni comunali di Lucca, Capannori e Porcari, valida fino al giorno 11 dicembre compreso.

I rilevamenti condotti da Arpat infatti (a ieri disponibili fino al 6 dicembre compreso) hanno omfatto evodemziato che la situazione di sforamento dei valori di polveri fini perdura da nove giorni ininterrottamente.

Il picco più alto è stato raggiunto il 30 novembre, quando sono stati misurati nell’aria (dalla centralina in via Piaggia a Capannori) 80 microgrammi di Pm10 per metro cubo di aria (il limite massimo è 50). Il primo dicembre il valore era sceso a 70, il giorno 2 dicembre era risalito a 72. Nei giorni restanti invece gli sforamenti erano rimasti contenuti tra un minimo di 51 e un massimo di 68.

Con la nota emessa ieri, sempre sulla scorta dei rilevamenti condotti da Arpat, è stata prororgata l’ordinanza a tutela della qualità dell’aria per limitare la circolazione dei veicoli più inquinanti e l’accensione dei caminetti e contrastare l’inquinamento atmosferico secondo il Piano di azione comunale.

«Ancora per quattro giorni consecutivi, da sabato 8 fino a martedì 11 dicembre – recita infatti il testo dell’ordinanza pressoché identico nei tre territori comunali – nelle abitazioni poste nel territorio comunale a un’altezza uguale o inferiore a duecento metri sul livello del mare, divieto di accensione degli impianti di riscaldamento domestico a biomasse nel caso in cui questi non siano l’unica fonte di riscaldamento per l’unità abitativa, il divieto di uso di legna da ardere riguarda i caminetti o gli altri impianti di qualsiasi tipo che non garantiscano un rendimento energetico adeguato e basse emissioni di monossido di carbonio ad esclusione delle stufe a pellet».

Inoltre

nel corso degli stessi giorni, nella fascia oraria compresa fra le 7,30 e le 19,30 nei territori comunali interessati « non potranno circolare le autovetture diesel euro 0, euro 1 ed euro 2 e i veicoli merci euro 0, euro 1 ed euro 2». —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

Fonte: Il Tirreno

Advertising