[ALTOPASCIO] A marzo via ai cantieri per migliorare le strade

da
Advertising

MOntecarlo. Ciclo di interventi in tema di sicurezza stradale promosso dal Comune. In coerenza con gli impegni di mandato presi, l’amministrazione comunale procederà, seguendo il programma rispettato nel quinquennio 2009-2014 e quello successivo 2014-2019, a una nuova serie di interventi di riasfaltatura e riqualificazione sulla viabilità comunale grazie a un cospicuo investimento.

L’intervento, inserito nel programma triennale dei lavori pubblici approvato con delibera del consiglio comunale, è destinato a migliorare le condizioni di sicurezza della percorribilità delle strade comunali. Discorso a parte ha interessato la strade vicinali di uso pubblico, per le quali l’amministrazione ha previsto risorse attraverso appositi bandi annuali.

Con il primo intervento da 110.000 mila euro, con risorse dell’ente, si procederà alla manutenzione straordinaria per la messa in sicurezza di via del Marginone, che collega Montecarlo con Marginone ed Altopascio, la via di Micheloni nel tratto tra la provinciale Romana e la diramazione con via traversa del Marginone e la via del Fosso a San Salvatore, sul confine con Chiesina Uzzanese.

Con il secondo intervento, grazie a fondi governativi di 50.000 euro, si procederà al completamento di via Marcucci e via Anguillara a San Salvatore, al confine con Pescia, Chiesina Uzzanese ed Altopascio, alla sistemazione di via della Pace e via Cercatoia Alta, il completamento di via del Tredici e la riqualificazione del tratto interno di via Moro e Berlinguer in località Turchetto.

Tutti gli interventi partiranno a marzo e saranno accompagnate da una verifica della municipale, con i residenti, su possibili interventi di riduzione della velocità dei veicoli in transito.

«Con questi nuovi interventi – dichiara il sindaco Vittorio Fantozzi – manteniamo

uno dei più importanti impegni presi con la cittadinanza. Un risultato importantissimo. Un ringraziamento particolare alla cittadinanza che ha dimostrato un alto senso civico comprendendo l’ordine di intervento, e con esso i tempi, seguito dall’amministrazione comunale». —

Fonte: Il Tirreno

Advertising