PORCARI Lucart dona cinque defibrillatori alle comunità montane di Castelnuovo di Garfagnana

da
Advertising

PORCARI – Lucart rinnova il suo impegno nei confronti del territorio contribuendo al progetto dell’Amministrazione comunale di Castelnuovo di Garfagnana che prevede di mettere a disposizione di tutte le frazioni montane della provincia un DAE – Defibrillatore Automatico Esterno. L’azienda di Porcari ha contribuito all’iniziativa fornendo a 5 borghi questi apparecchi indispensabili per la sicurezza e il benessere delle persone.

 

Questa donazione viene incontro a una necessità espressa dal Comune di Castelnuovo di Garfagnana durante il continuo dialogo che intratteniamo con il territorio – ha dichiarato l’AD di Lucart Massimo Pasquini, che ha preso parte all’evento e ha consegnato personalmente i defibrillatori ai rappresentanti dei cinque borghi montani – Così come siamo attenti a garantire ai nostri dipendenti un ambiente di lavoro salubre e sicuro, attuando programmi di prevenzione della salute e sicurezza e dotando ognuno dei nostri stabilimenti di DAE, allo stesso modo riteniamo che sia importante tutelare la salute delle comunità locali in cui operiamo”.

 

Grazie a Lucart per l’impegno assunto. Un gesto semplice ma di grande valore sociale che rafforza un rapporto serrato su tutti i temi dello sviluppo del territorio fra amministrazione ed azienda” ha dichiarato Andrea Tagliasacchi, Sindaco di Castelnuovo di Garfagnana.

 

In passato Lucart aveva già partecipato ad altre iniziative per contribuire al benessere dei cittadini del territorio lucchese. Nel 2015, infatti, in occasione della giornata mondiale del cuore promossa dalla World Heart Federation in accordo con l’Oms (Organizzazione Mondiale della Sanità), l’azienda ha donato dei defibrillatori alla Croce Verde di Castelnuovo di Garfagnana, alla Misericordia di Montecarlo e alla Misericordia di Borgo a Mozzano, tre confraternite lucchesi impegnate sul territorio italiano in opere di carità.

Fonte: Lo Schermo

Advertising