PORCARI Porte aperte in Comune: sette incontri con gli assessori per spiegare il bando per gli alloggi di edilizia residenziale pubblica

da
Advertising

LUCCA – Sette open day nei territori di Lucca e della Piana per dare l’opportunità alla popolazione di conoscere meglio il bando per la formazione della graduatoria per l’assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica, rispondere ai dubbi degli interessati e spiegare come compilare la domanda di partecipazione. Li organizzano le amministrazioni comunali di Altopascio, Capannori, Lucca e Porcari in un’ottica di trasparenza e di condivisione con la cittadinanza.

 

Gli amministratori con delega alle politiche sociali dei quattro Comuni, Ilaria Sorini (Altopascio), Matteo Francesconi (Capannori), Valeria Giglioli (Lucca) e Lisa Baiocchi (Porcari) saranno a disposizione dei cittadini secondo un calendario già concordato, che prevede diversi incontri per territorio.

 

Ad Altopascio gli open day si svolgeranno martedì 29 ottobre dalle 15 alle 17 nel palazzo comunale (piazza Vittorio Emanuele) e sabato 2 novembre dalle 9 alle 12.30 a Spianate nella sede del gruppo Fratres (via Bruno Nardi).

 

A Capannori sono in programma all’ufficio casa, all’interno del palazzo comunale, martedì 29 ottobre e martedì 5 novembre dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17.

 

A Porcari si svolgeranno mercoledì 30 ottobre e lunedì 7 novembre dalle 15 alle 17 nei locali del Cavanis. A Lucca, invece, l’appuntamento è per martedì 12 novembre, dalle 9 alle 17, a Palazzo Parensi, in via Santa Giustina, dove c’è anche l’ufficio casa.

La partecipazione è aperta a tutti gli interessati e non è necessario un appuntamento.

 

“Con questi sette appuntamenti intendiamo venire incontro a tutte le persone che hanno dubbi e domande sul bando per gli alloggi Erp che è stato pubblicato nei giorni scorsi – affermano Ilaria Sorini, Matteo Francesconi, Valeria Giglioli e Lisa Baiocchi -. Si tratta di un’opportunità importante per sostenere tutti i cittadini che sono in difficoltà economica e hanno problemi a trovare una sistemazione abitativa autonoma”.

 

C’è tempo fino a lunedì 23 dicembre per presentare la domanda di partecipazione al bando utile per la formazione della graduatoria finalizzata all’assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica. L’obiettivo è arrivare per la prossima primavera con la nuova graduatoria definitiva degli aventi diritto, che sostituisce integralmente quella relativa al precedente bando del 2016: questo significa che anche coloro presenti nella graduatoria attuale dovranno presentare la nuova domanda.

Fonte: Lo Schermo

Advertising