PORCARI Insediamento Consiglio Comunale dei Ragazzi di Porcari

da
Advertising

PORCARI – Si è insediato per il terzo anno consecutivo il Consiglio Comunale dei Ragazzi di Porcari.

Nelle settimane scorse, infatti, gli alunni della Scuola Media “E.Pea” e delle classi quinte “G. La Pira” e “F. Orsi” avevanoeletto i propri rappresentanti che partecipano al CDR.

Nella prima seduta i giovani consiglieri hanno designato il loro presidente e assegnato tutte le cariche previste dal Regolamento.

Periodicamente i ragazzi si ritroveranno per discutere i temi che ritengono maggiormente importanti per la loro vita all’interno della scuola e del paese. Il progetto, nato nel 2017 per volontà dell’Amministrazione Comunale, vuole educare i ragazzi ad una cittadinanza attiva ed avvicinarli alla “macchina amministrativa”, facendone capire il funzionamento.

“Il percorso avviato ormai tre anni fa – afferma l’Assessora alla Scuola Fabrizia Rimanti – intende favorire la partecipazione consapevole e la maturazione del senso di appartenenza alla comunità attraverso l’esperienza concreta delle istituzioni, che porti gli studenti a confrontarsi in prima persona con l’assunzione di sempre maggiori responsabilità, in autonomia e senso civico.

Negli anni passati – conclude l’Assessora – i ragazzi hanno segnalato varie problematiche presenti nella scuola e nel paese, a cui, come Amministrazione, abbiamo cercato di rispondere.”

È risultato eletto presidente Christian Coturri della classe 3D della Scuola Media “Enrico Pea” che sarà coadiuvato dalla vicepresidente Eva Angeli e dalla segretaria Valeria Dell’Agnello. Gli altri membri del Consiglio Comunale dei Ragazzi sono: Bianchi Sara, Cesaretti Gabriele, GabrielliSofia, Giammattei Leonardo, Giampaolo Tommaso, LungoneValerio, Mbaye Yossef, Paluca Gabriele, Paluca Sara, PinochiSamuele, Rabaglia Marco, Serafini Matilde.

Alla mattinata hanno partecipato il Sindaco Leonardo Fornaciari, la Presidente del Consiglio Comunale Francesca De Toffol e l’Assessora alla Scuola Fabrizia Rimanti.

Gli amministratori hanno spiegato i compiti e i poteri del Comune ed hanno illustrato quello che dovranno fare gli eletti in questa assemblea, che saranno seguiti all’interno della scuola dai docenti.

Fonte: Lo Schermo

Advertising