PORCARI “Una voce amica”: le psicologhe volontarie del Comune di Porcari danno supporto alla cittadinanza

da
Advertising

PORCARI – Con l’apertura del COC a Porcari, l’Amministrazione Fornaciari ha pensato di dotare il servizio di supporto psicologico telefonico predisponendo una rete di professioniste.

L’idea nasce da un suggerimento del consigliere Alessio Gigli -afferma l’Assessore al Sociale Lisa Baiocchiche ci ha fatto presente sin da subito come potesse essere prezioso avere una rete di ascolto. Con la collaborazione di tutti i miei colleghi, ho cercato di contattare le psicologhe del territorio chiedendo loro la disponibilità a prestare la loro professionalità per i cittadini che ne chiedessero l’intervento”.

Il servizio “Una voce amica” rientra nelle funzioni del COC, unendo il volontariato all’assistenza alla popolazione. Il numero da chiamare è lo 0583 211815, attivo 7 giorni su 7 dalle ore 9 alle ore 14. Sarà possibile chiedere all’operatore che risponderà l’aiuto telefonico per ricevere supporto.

Il sindaco Fornaciari aggiunge: “Le persone iniziano a soffrire questo stop necessario per il bene di tutti: da sindaco voglio che ogni cittadino sia messo nelle condizioni di rispettare le buone pratiche che ripeto da giorni. Ecco perché avere l’aiuto qualificato di professioniste del territorio è un bene prezioso che mi rende ancora più orgoglioso di rappresentare questa comunità”.

Voglio ringraziare le psicologhe che si sono messe a disposizione per questa opera di volontariato: sono giovani, brillanti e indispensabili. Si tratta di Antonella Bartolomei, Laura Cambò, Eleonora Cittadino, Angelica Fornaciari, Ilaria Giannini Giulia Monelli e Francesca Pellicci. Grazie alla loro presenza potremo garantire alla popolazione un’assistenza migliore” conclude Lisa Baiocchi.

Fonte: Lo Schermo

Advertising