Sagra patronale di San Salvatore 2020

da
Advertising

Il comitato sagra patronale di San Salvatore informa che quest’anno, a causa dell’emergenza COVID19, non si terrà l’ormai tradizionale festa in piazza che ogni anno, da quindici anni a questa parte, accende la comunità della frazione montecarlese di San Salvatore il primo weekend di agosto. Troppi, si legge in una nota del comitato, gli interrogativi sulle possibilità di successo per l’anno in corso. Inoltre, sulla scia di quanto sostenuto di recente dalla Confcommercio lucchese, si è preferito non intralciare in alcun modo le attività di ristorazione presenti in paese, già messe in seria difficoltà dal lockdown. Con grande rammarico, pertanto, la festa patronale, erede della sagra dell’acciuga marinata, oggi animata da giovani e giovanissimi del paese, è ufficialmente rimandata all’estate del 2021, confidando in tempi migliori. Si ricorda che con i proventi dello scorso anno sono stati donati 700 euro all’associazione Agbalt Onlus che si occupa di fornire assistenza alle famiglie con bambini affetti da leucemie e tumori. In via eccezionale, nel mese di aprile, sono stati comunque donati 500 euro al reparto di terapia intensiva COVID19 dell’ospedale San Luca di Lucca. Grazie all’impegno dei volontari e a coloro che amano la nostra piccola frazione, siamo riusciti anche questo anno a fare un po’ di beneficenza, uno degli scopi primari della nostra attività.

Advertising
Advertisements