Fra musica e dono: il Natale di Altopascio non dimentica la solidarietà

da
Advertising

FRA MUSICA E DONO: IL NATALE DI ALTOPASCIO NON DIMENTICA LA SOLIDARIETÀ

Nonostante difficoltà e restrizioni Comune, Avis e Centro Commerciale Naturale portano segni di solidarietà

Altopascio, 18 dicembre 2020 – È un Natale solidale quello che vive il centro di Altopascio dove, nonostante le difficoltà dovute alle restrizioni per contenere la pandemia da Covid19, il Comune, il Centro Commerciale Naturale e l’Avis si sono uniti per condividere segni di speranza con la comunità. Le iniziative messe in campo per allietare le festività sono diverse, tutte all’insegna dei valori del dono e della partecipazione: nell’area del Centro Commerciale naturale aleggia nei giorni festivi, particolarmente frequentati per lo shopping, musica natalizia nella filodiffusione e -fra una canzone di Natale e l’altra- viene proposto lo spot radiofonico con la voce dell’attrice Daniela Morozzi prodotto da Avis Regionale Toscana che invita a donare sangue e plasma. Ma da qualche sera è anche presente un albero di Natale gonfiabile accompagnato da renne e slitte grazie al contributo di Avis Altopascio che ha anche diffuso sul territorio i manifesti della campagna natalizia dell’associazione.

“Un segno -afferma il presidente di Avis Comunale Altopascio Nicola Calandriello– della voglia di essere presenti, di ribadire che intorno alla donazione di sangue si costruisce anche la partecipazione alla vita di una comunità, coltivando i valori di solidarietà oggi più che mai utili ad affrontare la situazione di emergenza che stiamo tutti vivendo”.

“Con piacere il Comune accompagna e sostiene queste iniziative per dare un segno di presenza solidale dentro le comunità -afferma l’assessore al commercio, Adamo La Vigna – per contribuire a fare in modo che nonostante le difficoltà e il distanziamento fisico, le persone non perdano la voglia di sentirsi parte di una stessa comunità. Occorre ribadire quanto sia importante privilegiare gli acquisti agli esercizi commerciali del territorio, per sostenere un tessuto economico e sociale che come quello di tutta Italia, soffre le conseguenze della pandemia”.

“Il periodo che viviamo è difficile -afferma la presidente Federica Benedetti Stefanini– e come Centro Commerciale Naturale stiamo cercando di sensibilizzare le persone a sostenere i commercianti del luogo e farlo anche ponendo attenzione ai valori del dono utili a ricreare un senso di comunità. E unirsi e collaborare è l’unico modo per uscire dalle difficoltà”.

La collaborazione tra Avis Comunale Altopascio, Comune e Centro Commerciale Naturale per promuovere i valori del dono è stata un filo rosso che ha segnato il 2020: tante le iniziative svolte insieme nel corso dei mesi che hanno animato il territorio in questo anno difficile; anno in cui la presenza di Avis è cresciuta anche in termini di donazioni di sangue e plasma, aumentate di oltre il 30% rispetto al 2019.

Advertising
Advertisements