Luglio altopascese: svelati i primi appuntamenti | Maxi-spettacolo sui Pink Floyd, torna la Francigena International Arts Festival

da

LUGLIO ALTOPASCESE: SVELATI I PRIMI APPUNTAMENTI
MAXI-SPETTACOLO SUI PINK FLOYD, TORNA LA FRANCINGENA INTERNATIONAL ARTS FESTIVAL

ALTOPASCIO, 15 giugno 2022 – Altopascio riparte dagli eventi. Torna a pieno regime, e con un programma molto variegato, capace di cogliere possibilità diverse di divertirsi e trascorrere serate in compagnia, il Luglio altopascese, che proporrà musica, spettacoli, teatro, attenzione ai più piccoli e tanto, tanto altro. Un mese di eventi, quindi, per vivere a pieno il territorio.
A presentare la prima parte del cartellone, quella organizzata direttamente dall’amministrazione comunale, sono stati questa mattina il sindaco, Sara D’Ambrosio e gli assessori Alessio Minicozzi e Adamo La Vigna. Presenti anche Antonio Vezzosi ed Emiliano Galigani e il presidente dell’Accademia Geminiani, Marco Lardieri.
La seconda parte del calendario, invece, frutto della manifestazione d’interesse pubblicata dal Comune di Altopascio, che chiama a raccolta tutte le anime commerciali, culturali e associative della cittadina del Tau, sarà presentata nei prossimi giorni.
Un luglio fittissimo e ricco, con qualche incursione anche nel mese di agosto, fortemente voluto dall’amministrazione comunale e reso possibile dalla collaborazione – ormai consolidata – con la Fondazione Toscana Spettacolo Onlus che porterà ad Altopascio un interessante cartellone estivo, con nomi di grande richiamo; con 9 Muse per un’inedita serata dedicata ai Pink Floyd; con l’Accademia della Musica “Francesco Geminiani” per il Francigena International Arts Festival e con il festival Utopia del Buongusto.
PINK FLOYD HISTORY. La musica “esplode” mercoledì 20 luglio, alle 21.15, in piazza Ricasoli, con “Pink Floyd History”, lo spettacolo-concerto che sta spopolando in Italia e in Europa arriverà ad Altopascio. Più di un tributo, più di un concerto, ma un vero e proprio viaggio-spettacolo nei 50 anni dei Pink Floyd. Portata in scena dalla casa di produzione 9 Muse, la serata riproduce fedelmente il meglio dei Pink Floyd in un sound fresco ed emozionante che mantiene fedelmente il lato rock e la psichedelia della leggendaria rock band britannica, evocando l’energia e ricreando la magia e le atmosfere dei concerti dei Pink Floyd: uno show curato nei minimi particolari con coinvolgenti scenografie ed emozionanti giochi di luce che trasformeranno completamente piazza Ricasoli. La proiezione di filmati originali e la riproduzione fedele dei maggiori successi del gruppo trascineranno il pubblico in un live unico e indimenticabile. Lo spettacolo è a pagamento (10 euro) e i biglietti sono disponibili su Ticketone.
FRANCIGENA INTERNATIONAL ARTS FESTIVAL. Per quanto riguarda la musica colta si comincia giovedì 7, alle 21.15, in piazza Ricasoli con “Musica sotto le stelle”, il primo appuntamento del Francigena International Arts Festival – FIAF che porta sul palco gli insegnanti dell’Accademia Geminiani. Di nuovo lunedì 11 il Maestro Alexander Hintchev che si esibirà in un recital pianistico dal titolo “Romanticismo e Impressionismo”. L’appuntamento è alle 21.15 in piazza Ricasoli. Weekend a tutta bellezza con FIAF: sabato 16 luglio con “Anima mundi. La musica che unisce i popoli” e domenica 17 con la Montecatini City Band per un viaggio nel sound delle big band americane (piazza Ricasoli, ore 21.15). Giovedì 21 prosegue il FIAF con la Francigena Chamber Orchestra (ore 21.15, piazza Ricasoli) e la prima di Leone Pini, giovanissimo e talentuoso violinista. Il Fiaf torna il 27 luglio con il Mattia Lenzi Quintet e la black music, i grandi classici della musica soul, blues, funk. Di nuovo sabato sabato 30 con il recital della pianista Valentina Lisitsa, direttamente dall’Ucraina, uno dei talenti musicali più conosciuti nel mondo.

UTOPIA DEL BUONGUSTO. Sabato 9, alle 21.30, sempre in piazza Ricasoli, arriva Anna Meacci con “Tutto da sola”, inserito nell’ambito del festival Utopia del Buongusto che unisce, efficacemente, teatro e degustazioni di buon cibo.

Spazio poi ai più piccoli con le letture in pigiama, organizzate dal Comune, insieme alla biblioteca comunale, all’associazione e ai volontari di Nati per Leggere: sulla terrazza della biblioteca e in piazza Ospitalieri, giovedì 14 alle 21 prenderanno vita tante storie, fiabe, racconti e favole per sognare. Sabato 23 luglio il Sistema Museale Lucchese firma “Passo dopo passo – Luce sulla storia di Altopascio”. La serata, con la regia di Stefano Cosimini, sarà divisa in due atti: alle 18 si inizia in piazza Ospitalieri e si prosegue alle 21.30 all’Abbazia Camaldolese a Badia Pozzeveri. Tornano anche le celebrazioni legate a San Jacopo con gli appuntamenti in piazza con il corpo musicale “G. Zei” e la consegna del Tau d’Oro (24 luglio) e il tradizionale spettacolo dei fuochi d’artificio (venerdì 29 luglio).

Leave a Reply

Your email address will not be published.