Un polmone verde per Altopascio: al via i lavori del bando forestazione per mettere a dimora nuovi alberi

da



UN POLMONE VERDE PER ALTOPASCIO:
AL VIA I LAVORI DEL BANDO FORESTAZIONE 
PER METTERE A DIMORA NUOVI ALBERI

Altopascio, 30 agosto 2022 – Un polmone verde per Altopascio: sono partiti dal centro i lavori per dare vita al bando forestazione, emanato dalla Regione Toscana e vinto dall’amministrazione comunale, che consentirà alla cittadina del Tau di mettere a dimora circa 2000 nuovi alberi sul territorio comunale.

Le operazioni per predisporre la messa a dimora delle piante sono partite da via Leonardo Da Vinci e proseguiranno lungo le altre strade e zone del comune per poi operare con la vera e propria piantumazione in autunno. L’intervento lungo i viali richiederà un po’ di tempo e qualche accortezza particolare, a causa della presenza dei sottoservizi – come le reti di energia elettrica, gas, telecomunicazioni e fognature – che impongono di operare con la massima attenzione.

L’opera è finanziata per 220mila euro (sui 390mila totali) grazie al bando regionale Toscana Carbon Neutral vinto dall’amministrazione D’Ambrosio lo scorso anno.

“Il progetto – spiegano il sindaco, Sara D’Ambrosio e l’assessore all’ambiente, Daniel Toci – punta, da un lato, a riqualificare e abbellire intere aree del nostro territorio, e dall’altro a contrastare sensibilmente il diffondersi delle polveri sottili. Gli esemplari scelti, infatti, sono di specie arboree capaci di rigenerare l’aria e abbattere gli agenti inquinanti. L’attenzione verso l’ambiente e soprattutto verso la salute dei nostri concittadini è massima: guarda in questa direzione anche la nostra partecipazione al progetto “Veg-Pm10 – Azioni multidisciplinari ed integrate per il monitoraggio e la riduzione del particolato atmosferico nella piana lucchese”, finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, con Università di Firenze, Cnr, Arpat e Università di Pisa, grazie al quale abbiamo potuto installare quattro centraline della qualità dell’aria su altrettanti punti del territorio”.

Il progetto prevede la messa a dimora di 1890 nuovi alberi in cinque siti del territorio di Altopascio: Gora del Molino, area Turchi-Belvedere, Cassa Gatti, Parco Unità d’Italia e il “restyling” dei viali del centro (viale Marconi, via Fratelli Rosselli, via Da Vinci, via Cavalieri di Vittorio Veneto).

Nei diversi ambiti di intervento le piantumazioni si differenziano per tipologia, andando da interventi di verde stradale, a quelli di creazione di nuove alberature all’interno di parchi urbani esistenti fino ad arrivare a veri propri progetti di imboschimento.