Prima campanella ad Altopascio: scuole pronte per accogliere gli studenti

da

PRIMA CAMPANELLA AD ALTOPASCIO:

SCUOLE PRONTE PER ACCOGLIERE GLI STUDENTI

ALTOPASCIO, 13 settembre 2022 – Prima campanella ad Altopascio: le scuole sono pronte ad accogliere gli studenti per il nuovo anno scolastico 2022/2023.

“Grazie alla collaborazione con l’Istituto comprensivo e in seguito anche a segnalazioni e richieste che ci sono pervenute dalle stesse famiglie – spiegano il sindaco, Sara D’Ambrosio e l’assessore ai lavori pubblici, Francesco Mastromei – siamo intervenuti su alcune criticità presenti in diversi istituti scolastici e, dove necessario, abbiamo proceduto a risistemare, rimbiancare e rendere più accoglienti gli edifici, dentro e fuori. La scuola è al centro, non finiremo mai di ribadirlo: questo è il nostro impegno, che cerchiamo di riportare in ogni ambito”.

Alla scuola elementare di Altopascio sono stati sostituiti i vecchi apparecchi di illuminazione con nuovi elementi ad efficienza energetica e i corridoi e alcune aule sono stati rimbiancati. Inoltre, è stata stesa la nuova pavimentazione, in sostituzione di quella vecchia e ammalorata. Ma non solo: anche il parco di fronte alla scuola è stato riqualificato con l’installazione di nuovi giochi e la posa della pavimentazione di sicurezza in gomma colata, arricchita da disegni e decori in 2d. Anche i pavimenti della scuola materna di Altopascio in via Valico sono stati rimessi a nuovo.

A Marginone, la primaria è stata oggetto di piccoli interventi di manutenzione ordinaria che hanno riguardato gli intonaci e le imbiancature rovinate, mentre per la scuola dell’infanzia è stato approvato e affidato il progetto che porterà alla sostituzione dei corpi illuminanti di tutte le aule con apparecchi a led di ultima generazione. Questo intervento, analogo a quello che si terrà alla scuola primaria di Spianate, verrà portato a termine durante le vacanze di Natale.

Infine, alla scuola primaria di Badia Pozzeveri è stata rifatta completamente l’impermeabilizzazione del tetto e della gronda della palestra: la struttura, infatti, era da tempo soggetta a infiltrazioni d’acqua che avevano danneggiato alcuni tratti del solaio a travetti e pignatte. Per questo motivo si è proceduto a intervenire anche dall’interno, trattando il ferro e i laterizi con prodotti appositi. Anche qui sarà ritinteggiata la palestra, così come le aule che ne avevano più bisogno.

Leave a Reply

Your email address will not be published.