Altopascio.info Cronaca locale in tempo reale

Tag archive

pane

[ALTOPASCIO] Toscana Pane, salvati 31 posti di lavoro

da

ALTOPASCIO. Salvi 31 posti di lavoro su 50 alla Toscana Pane a pochi giorni dall’asta fallimentare che ha assegnato l’azienda del pane alla new company «PanItaly» partecipata al 100% dalla Gaestum di Roberto Poggiali e nell’orbita della Colzi di Prato (già cliente di Toscana Pane). Un accordo sindacale siglato ieri mantiene per 31 lavoratori il contratto a tempo pieno e indeterminato, mentre ai 17…

Continua a leggere

[ALTOPASCIO] La PanItaly con 605mila euro rileva all’asta la Toscana Pane

da

ALTOPASCIO. L’odissea della «Toscana Pane srl» di Altopascio, dichiarata fallita a inizio anno e che nel 2010 aveva rilevato la Toscopan dal concordato preventivo, si è conclusa con l’asta fallimentare che ha assegnato l’azienda del pane alla new company «PanItaly» partecipata al 100% dalla Gaestum di Roberto Poggiali e nell’orbita della Colzi di Prato già cliente di Toscana Pane. La nuova società costituita a fine…

Continua a leggere

[ALTOPASCIO] Toscana Pane, c’è un’offerta

da

ALTOPASCIO. Fa discutere la presentazione di un’offerta per la Toscana Pane da parte dell’azienda Colzi di Prato, disposta a continuare l’attività nello stabilimento di Altopascio, riassumendo almeno 20 dei 54 dipendenti. . Per Lino Giovannelli, della Flai Cgil di Lucca, l’obiettivo è «salvare i posti di lavoro in una realtà importante del territorio altopascese, sia per il marchio e la storia che rappresenta, sia per…

Continua a leggere

[ALTOPASCIO] Toscana Pane: all’asta con due opzioni

da

ALTOPASCIO. Rimanere nei locali attuali, garantendo l’impiego di almeno 20 lavoratori o trasferirsi altrove, con la garanzia di portarsi dietro soltanto cinque dipendenti. Sono i corni dell’alternativa posta di fronte a chi presenterà offerte per rilevare la Toscana Pane di Altopascio, dichiarata fallita a inizio anno e che andrà all’asta il prossimo 7 aprile. Sull’azienda grava lo sfratto per morosità dai capannoni attualmente occupati in…

Continua a leggere

[ALTOPASCIO] Toscana Pane, il 7 aprile l’asta fallimentare

da

ALTOPASCIO. Si terrà il prossimo 7 aprile l’asta per il fallimento della Toscana Pane, srl nata nel 2010 rilevando attraverso il concordato preventivo la «Toscopan». Sette anni dopo quel concordato si trasforma in un crac milionario: quando il 22 giugno 2017 la Toscana Pane ha proposto istanza di pre concordato il bilancio al 31 dicembre 2016 vedeva un attivo circolante di 2,8 milioni e debiti…

Continua a leggere

[ALTOPASCIO] Esercizio provvisorio per Toscana Pane

da

ALTOPASCIO. Si va verso la revoca dell’affitto di ramo d’azienda alla Industria Panificazione Toscana srl di San Miniato stipulato il primo gennaio 2018, poco più di quindici giorni dopo la declaratoria fallimentare della «Toscana Pane srl» – fondata dal molino Rossi di Ripafratta e dal molino di San Pietro a Vico del gruppo Maionchi – legata anche alla rinuncia alla domanda di concordato preventivo e…

Continua a leggere

[ALTOPASCIO] Fallita la “Toscana Pane” di Altopascio

da

ALTOPASCIO. La rinuncia alla domanda di concordato preventivo e lo stato d’insolvenza con l’istanza di fallimento avanzata dal pubblico ministero Aldo Ingangi segnano la fine della «Toscana Pane srl» – società fondata dal molino Rossi di Ripafratta e dal molino di San Pietro a Vico del gruppo Maionchi – nata nell’ottobre del 2010 dopo l’omologa del concordato preventivo di «Toscopan» da parte dei giudici del…

Continua a leggere

PORCARI “Pane amore e…non violenza”: 300 buste del pane per dire NO

da

LUCCA – Un forte messaggio di sensibilizzazione contro ogni violenza fisica, sessuale e psicologica di genere. È quello che istituzioni, associazioni e attività commerciali della Piana di Lucca manderanno in occasione della “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne” del prossimo 25 novembre.  A partire da sabato, infatti, panetterie, alimentari e altri negozi distribuiranno ai propri clienti 30.400 buste di carta con lo slogan “Per…

Continua a leggere

1 2 3 9